Ostra Vetere: anche il sindaco Massimo Bello su Facebook

1' di lettura 03/01/2009 - Facebook è il “social network” più diffuso al mondo e tra le sue pagine si possono trovare le facce delle donne e degli uomini più potenti nel mondo, i campioni dello sport, le donne e gli uomini del cinema e della televisione, i politici, ma anche milioni e milioni di giovani e meno giovani.

Il sito, nato per ritrovare i vecchi amici, è uno dei più frequentati della rete, con oltre 120 milioni di utenti attivi al mese. Iscriversi è facile e gratuito, ma alcuni passaggi richiedono un po\' di attenzione. Facebook è diventato, quindi, un potente strumento di comunicazione per trovare amici e conoscerne dei nuovi, per informare e rispondere a chi vuole mettersi in linea con il mondo web globale.


Ora, anche il Sindaco di Ostra Vetere e Consigliere provinciale di Ancona Massimo Bello ha le sue pagine su “Facebook”. “Un modo come un altro – ha detto il primo cittadino di Ostra Vetere – per comunicare con gli altri, per farsi conoscere e per presentare e far conoscere al mondo il nostro territorio.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 gennaio 2009 - 5387 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, comune di ostra vetere


Non mi sembra una notizia stravolgente visto che tantissimi di noi sono iscritti da anni su facebook e non abbiamo fatto nessun comunicato stampa. Insieme agli auguri di Buon Anno e di buon lavoro do anche il benvenuto al sindaco Massimo Bello nella comunity.

Massimo Bello

Caro Celticus, ti ringrazio degli Auguri che contraccambio. Non è una \"notizia stravolgente\", ma è comunque una notizia!<br />
Buon Anno. Massimo Bello

Anonimo

Finalmente potrò aggiungere su Facebook qualcuno che conosco per davvero da ormai 25 anni.......

marco/pachito

sei un amministratore intelligente e al passo con i giovani che sono il nostro futuro,ma il loro futuro dipende anche dalle nostre scelte;auguri per il 2009.

Commento modificato il 03 gennaio 2009

Con il presente comunicato stampa si informa la cittadinanza che il sottoscritto Andrea Scaloni, in arte Ñáñolo, stamattina alle 10:35 ha defecato abbondantemente nel bagno di casa sua.<br />
Saranno stati i pranzi luculliani sotto Natale, sarà stato un virus intestinale, la dolce euchessina oppure il caffè d\'orzo che aveva bevuto poco prima, ancora non è chiaro.<br />
Resta il fatto che ha defecato.<br />
Non è una notizia stravolgente, ma è comunque una notizia.<br />

Massimo Bello

Mi spiace molto. Cerca di controllarti. Non solo per quel che riguarda i pranzi e le cene, ma anche per il tuo stato d\'animo! Non essere così cinico con te stesso e pieno di rabbia!<br />
Non è un consiglio (non mi permetterei mai!), ma accettalo comunque e al di là di tutto! Iscriviti anche tu su facebook se non l\'hai ancora fatto!<br />
<br />
Massimo Bello

cito:<br />
\"Il sito, nato per ritrovare i vecchi amici, è uno dei più frequentati della rete...\".<br />
Dottor Pinto la prego, oltre che i commenti censuri anche i comunicati stampa. Queste immense boiate le potrebbero leggere anche i bambini....

Caro Massimo,<br />
accetto il consiglio, ma ti prego di credere che la mia non era una critica a te e al fatto che sei su Facebook, dove peraltro sono anch\'io.<br />
Era un\'altra la cosa che mi premeva sottolineare...

Jimmi, il soggetto della frase è Facebook.

Almeno uno ogni tanto se ne accorge.<br />
<br />
Le note apparse polemiche probabilmente non erano contro di Lei, Sindaco Bello, ma più probabilmente contro i tanti che come lei si sono dedicati si alla politica per amministrare le nostre terre piuttosto che il nostro paese nel modo più opportuno (la speranza è quantomena questa) ma che ignorano di essere passati dal 1948 al 2009 e che in questo frangente sono cambiate tante cosine alcune buone altre meno ma pur sempre cambiate ovviamente etichettate come mode, superflue, ininfluenti, etcetc.<br />
<br />
Spero inoltre che altri suoi colleghi vogliano inserirsi nel mondo web senza continuare a condannarlo in senso unico defindendone i frequentatori al pari di poveri ebeti semplicemente perchè non lo capiscono e, diciamolo onestamente, non hanno più ne i mezzi intellettuali o peggio ancora non hanno la voglia di dedicarcisi presi come sono a \"inciuciare\" allegramente (tanto a destra quanto a sinistra) all\'insegna de \"una mano l\'ava l\'altra e tutte e due lavano la faccia\".<br />
<br />
Lei la si conosce non è tra questi e proprio per questo lo si sa, ha avuto non pochi problemi...<br />
<br />
Con stima<br />

un amico

Commento sconsigliato, leggilo comunque

si, infatti a Senigallia non facciamo altro che seguire le vicende di Ostra Vetere...<br />
<br />
Ma va là!

GIovane

Commento sconsigliato, leggilo comunque