contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ostra: Presepe in movimento al Vaccarile

1' di lettura
1690
da Acli Vaccarile

Dal 24 dicembre 2008 al 11 gennaio 2009, presso il caratteristico borgo di Vaccarile di Ostra, adagiato tra le dolci colline dell\'entroterra senigalliese, e per l\'occasione illuminato da una miriade di calde luci colorate, sarà possibile ammirare un bellissimo Presepe artistico \"in movimento\".

All\'interno di uno dei maestosi torrioni dell\'antichissima Chiesa di San Pietro Ap. (le cui prime notizie storiche risalgono al XII secolo), si rinnova infatti l\'appuntamento con un\'opera artigianale di grande pregio, che riproduce un suggestivo scorcio della natività. Questo Presepe, curato nei minimi particolari e ricco di movimenti sincronizzati, farà assaporare ai visitatori (centinaia lo scorso anno) un\'atmosfera mistica e suggestiva, addolcita da tradizionali musiche natalizie.


La peculiarità di quest\'opera, che aderisce anche alla \"3° rassegna di Presepi\" organizzata nel territorio del Comune di Ostra, è data dal fatto che tutto è riprodotto e realizzato in maniera artigianale dai numerosi volontari impegnati; inoltre, la rappresentazione è resa ancora più veritiera dal trascorrere delle fasi della giornata, dal verificarsi di eventi atmosferici, quali temporali e nivicate, e dal movimento di ogni personaggio presente. Quella di Vaccarile, pertanto, non può che divenire una tappa fondamentale, e per questo imperdibile, del vostro Natale.


Il presepe potrà essere visitato, dal 24 dicembre al 11 gennaio, tutti i giorni festivi (dalle 10:30 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 19:00) e pre-festivi (dalle 14:00 alle 19:00). Per raggiungere più agevolmente la Chiesa di San Pietro Ap., e per conoscere nel dettaglio tutte le notizie utili sul Presepe \"in movimento\" di Vaccarile, non dimenticate di consultare il blog www.aclivaccarile.splinder.com.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 dicembre 2008 - 1690 letture