Scuola: una riforma Gelmini che preoccupa

gelmini 1' di lettura Senigallia 12/12/2008 - “Scuola Pubblica di Sopravvivenza: come provare a tutelare la Scuola Pubblica a Senigallia dal ciclone Berlusconi – Tremonti - Gelmini”, questo il titolo dell’iniziativa organizzata per sabato 13 dicembre nella Sala Ex-Ostello di Palazzo Del Duca (ingresso via Marchetti) dai gruppi consiliari del Partito Democratico, Verdi per la Pace e Italia dei Valori.

Obiettivo dei promotori dell’iniziativa è quello di coinvolgere la città in una riflessione collettiva per arrivare a definire una strategia condivisa, capace di orientare un piano di azione locale volto a tutelare la scuola pubblica nella nostra città. Sono previsti interventi dell’On. Letizia La Torre -parlamentare PD, che farà il punto sulla normativa di attuazione in corso di elaborazione in Parlamento -, Simone Ceresoni - Vice Sindaco con delega alla Pubblica Istruzione del Comune di Senigallia - che porterà riflessioni e proposte per costruire una strategia volta a tutelare la scuola pubblica nella nostra città -.


I lavori saranno introdotti da Fabrizio Chitti - Coordinatore dell’Italia dei Valori di Senigallia -, mentre il dibattito sarà moderato da Enea Discepoli - Consigliere di circoscrizione del gruppo Verdi - e Sonia Gregorini - Componente della segreteria PD di Senigallia. Le conclusioni saranno porate dal Sindaco della città Luana Angeloni. L’invito a partecipare è rivolto a dirigenti scolastici, sindacati, comitati spontanei, docenti e insegnanti, personale ata, genitori, studenti, cittadini tutti.


da Le forze di maggioranza di Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 dicembre 2008 - 2086 letture

In questo articolo si parla di politica, Le forze di maggioranza di Senigallia, gelmini





logoEV
logoEV