Nuovo Porto: lungomari collegati e una passeggiata fino al molo

porto senigallia 2' di lettura Senigallia 13/11/2008 - I due lungomari finalmente uniti dal porto. Sono stati appaltati i lavori per il sesto ed ultimo stralcio del maxi intervento che entro il 2009 scoprirà il volto della nuova infrastruttura senigalliese. Ma non solo.

A fine estate con l\'apertura della nuova imboccatura, dopo cinque secoli il porto è tornato autonomo dal canale del fiume Misa. Ed ora, tra meno di un anno, una lunga passeggiata collegherà anche il centro storico con il molo e il porto per finire in una suggestiva “penisola” sul mare. È l\'ultimo tassello della rivoluzione portuale annunciata ieri dall\'assessore all\'urbanistica e ai lavori pubblici Maurizio Mangialardi.


Dopo 500 anni finalmente abbiamo realizzato la piena autonomia del porto dal porto canale con una nuova organizzazione e funzionalità dell\'infrastruttura -afferma Mangialardi- il completamento del nuovo porto era tra gli obiettivi programmatici della Giunta Angeloni ed ora siamo arrivati. Si tratta di uno degli interventi più ingenti degli ultimi decenni che, inserito anche nell\'ambito del piano d\'area della ex Saceli Italcementi, esalta le connessioni con la città, creando il primo collegamento stabile tra i due lungomari e una passeggia ininterrotta dal centro storico fino al molo”.


Nel 2000 il primo stralcio dei lavori, cui fecero seguito altri 4 interventi fino ad arrivare la rush finale, per un costo di 15 milioni di euro, finanziati per la gran parte dal Cipe. Il sesto stralcio, progettato dall\'ingegnere Alessandro Mancinelli, del costo di 1 milione e 905 mila euro, sarà affidato alla ditta Nicolai srl di Pescara che si è aggiudicata la gara d\'appalto. I lavori, che saranno consegnati il 15 dicembre, dovranno essere ultimati in 290 giorni consecutivi. “Altra novità importante sarà il collegamento stabile tra i due lungomari che non avverrà con la passerella mobile come ora, a partire già dalla prossima estate -spiega Mangialardi- per consentire la passeggiata cambierà in parte anche la viabilità ciclo-pedonale con la pista ciclabile arretrata dietro alla capitaneria di porto per lasciare spazio alla realizzazione di una ventina di nuovi parcheggi”.


Il nuovo porto si ricollega però anche a questioni non secondarie per la spiaggia di velluto quali lo sgombero del cantiere Navalmeccanico, l\'escavo del porto e la bandiera blu per gli approdi turistici. “Il Ministero, subito dopo la messa in sicurezza del Navalmeccanico, farà un sopralluogo tecnico per procedere con lo sgombero effettivo ipotizzabile nella prima parte del 2009 -sostiene Mangialardi- per l\'escavo, proprio nei giorni scorsi ho incontrato gli assessori regionali Carrabs e Pistelli che ci hanno assicurato che l\'operazione sarà eseguita in primavera. È chiaro poi che il nuovo porto aprirà la strada anche al riconoscimento della Bandiera Blu per gli approdi turistici. Pur avendo tutte le carte in regola non abbiamo mai avanzato richiesta per la presenza del cantiere, ma dal prossimo anno saremo pronti”.








Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 novembre 2008 - 6438 letture

In questo articolo si parla di porto, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, senigallia, porto senigallia, porto di senigallia


Dalla foto si vede chiaramente che il collegamento pedonale è tornato dove era prima dhe il progetto di Portoghesi alla ex Sacelit lo spostasse, ovvero subito a monte dell\'Hotel La Vela e non a monte della vecchia darsena come prevedeva Portoghesi.<br />
<br />
Però leggendo l\'articolo sembra che la pista ciclabile verrà arretrata e questo fa pensare che il collegamento pedonale e ciclabile sia a monte della vecchia darsena e che la foto mostrata non sia aggiornata.<br />
<br />
Se così fosse sarebbe un errore madornale, i lungomari sarebbero di fatto staccati per i pedoni che impiegerebbero troppo tempo per passare dall\'uno all\'altro.<br />
<br />
Spero che l\'amministrazione ci ripensi.

Paolo Landi

si parla di collegamento dei lungomari e quindi si presume che dietro ci sia un progetto e se c\'è il progetto è giusto che venga illustrato nel dettaglio oltre che descritto a meno che il collegamento tra i lungomari, come viene da sospettare, non sia rappresentato dalla circumnavigazione della darsena Bixio. E il collegamento carrabile tra i lungomari è previsto?<br />
Se si come avviene? con il centro storico come funziona il tutto?

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Considerata l\'entità e la particolare natura dei lavori discussi dall\'Assessore Mangialardi, vorrei porre al medesimo ed ai lettori di Vs una domanda rigurado all\'attività di escavazione del porto.<br />
<br />
Come verranno smaltiti i fanghi di risulta che verranno estratti dal porto?<br />
<br />
Grazie e buona serata.

in una vasca di raccolta appositamente costruita al porto di Ancona..

Colpo di scena sulla punta del cucchiaino (elettorale).<br />
Ma se ho capito bene (in realtà non ho capito una sega perchè come dice Landi a casa mia e a casa sua andrebbe spiegato in un\'altra maniera) non sarà nulla di chè.<br />
<br />
un semplice contentino pre-elettorale...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia