A tutte le \'maestranze\' di Cittadinanza Fattiva

2' di lettura Senigallia 08/11/2008 -

Qualcuno avrà già dimenticato quel 26 di ottobre, e qualche altro invece lo rammenterà ancora per la fatica e qualche dolore articolare riacutizzatosi, altri ancora lo avranno archiviato tra i loro ricordi di cui andare orgogliosi.
Da parte mia, non posso dimenticarmene facilmente, perchè rientra in un mio itinerario quasi quotidiano di \"perlustrazione\" cittadina.

 



Anche quest\'oggi pomeriggio, imboccando la breve discesa del sottopasso Perilli lato città, intravedo verso il centro di questo, un assembramento di persone. Ho pensato subito si trattasse dei writers che stavano affrescando come promesso.
Poi, avvicinandomi e vedendo che una di queste indossava un giaccone color arancione fluorescente, mi ha fatto balenare l\' idea si trattasse di un qualche intervento di emergenza per un qualche incidente o persona che non si sentisse bene. Fortunatamente non era così.

Addentrandomi ho potuto vedere che ai due lati del corridoio erano stati posizionati quattro tavoli, intorno ai quali erano seduti ed indaffarati una quindicina di persone. Avvicinatomi ancora, ho potuto osservare che stavano, ognuno di loro, elaborando lavori artistici, che come riportato sul manifesto appeso con nastro adesivo, per non rovinare il nostro lavoro di ripulitura, facevano attività ricreative, giocando con l\' arte, allietati da note musicali.

Erano gli ospiti diversamente abili che Zelig segue quotidianamente con passione e che oggi per loro divago e forse nel contempo per risvegliare nei cittadini il problema della diversità nell\' handicap, aveva scelto di portare nel sottopasso pedonale Perilli.

Mi sono soffermato solo per poco, giusto il tempo di due parole con il fotografo del C.A. e di ascoltare l\' autista del pulmino che ritornava a riprendere questi artisti, e che li sollecitava perchè preoccupato di aver lasciato il mezzo in divieto di sosta, quindi con il rischio di essere multato.

E\' stato solo allora, che pensando alla possibilità di una multa a chi si presta a risolvere problemi di natura sociale, mi sono sentito maggiomente orgoglioso di aver partecipato a Cittadinanza Fattiva per ridare alla città, in maniera tangibile, questo corridoio che come ho potuto toccare con mano, fino ad ieri non si sarebbe preso neppure in considerazione, per questo tipo di utilizzo.

Certo, un pochino più di luce avrebbe reso tutto ancora più bello,.... ma sappiamo che anche quella arriverà. Comunque ritenevo obbligo dividere con i miei \"colleghi\" questa piccola notizia, che sta a sottolineare concretamente, l\'utilità del lavoro svolto.






Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 novembre 2008 - 7676 letture

In questo articolo si parla di disabili, franco giannini, via perilli, sottopasso via perilli, cittadinanza fattiva, studio zelig


Grazie per la bella testimonianza Franco... :)

Ahimè ho visto solo sabato mattina tardi il materiale lasciato accatastato nel sottopasso.


ho parlato con il caposquadra di Cittadinanza Fattiva<br />
<br />
lunedì mattina avremo un incontro con l\'Amministrazione per iniziare la fase due: il sottopassaggio Perilli diventerà una galleria d\'arte contemporanea permanente entro il mese di novembre e sarà talmente bello che per passarci dovremo avere le scarpe pulite<br />
<br />
tutti i particolari in cronaca, ovvero per email, la prossima settimana

No strazio sto sottopasso Perilli, manco fosse via Condotti. <br />
Di solito viene usato per andare dall\'altra parte senza essere messi sotto dalle macchine, usato anche dalle bici, altrimenti rischiano pure loro.<br />
Parentesi- mi sembrava più vero con i murales, ora sembra un corridoio d\'ospedale.<br />
Eccomunque mi sembra che ci sono ben altri problemi.

io ci vedrei molto bene queste due opere d\'arte nel sottopasso:<br />
<br />
opera 1:<br />
http://tinyurl.com/6drrcu<br />
<br />
opera 2:<br />
http://tinyurl.com/6rty3h<br />
<br />
anche se la scarsa luminosità del sottopasso dovrebbe far prediligere opere luminose, e la scarsezza di fondi, opere semplici.<br />

Certo che ci sono altri problemi....ci mancherebbe.<br />
Uno minuscolo è stato risolto.<br />
Anzi non è ancora finita.<br />
Sono stati chiamati artisti che faranno delle opere nuove nel sottopasso....come era stato accennato....e come per alcuni commenti mi sembra di capire che non tutti quando scrivono il loro parere abbiano la cognizione di ciò che si scrive.....Tra meno di 2 ore saremo davanti all\'assessore di riferimento.<br />
<br />
A proposito a tutti coloro che leggono e che hanno partecipato alla giornata del 26 ottobre....sul Corriere Adriatico di oggi lunedi 10 c\'è un articolo del sottopasso Perilli....leggetelo, poi ci risentiremo qui.<br />
Intanto alle 11,00 ci sarà un incontro in Comune....vi aggiorneremo sugli sviluppi.<br />
Patrizia Tardelli

Commento sconsigliato, leggilo comunque

...eggià, ma sai: in molti habbiamo avuto il maestro unico a squola... ;)

Ottimo Vercellik!! L\'artista atto all\'uopo esiste, per favore chiamalo tu:<br />
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/09_Settembre/25/sistina.shtml

Off-topic

Dai lallino, non essere invidioso, dicci l\'indirizzo che veniamo a pitturare pure casa tua.

Off-topic

Non posso dare dell\'imbecille a Lallino<br />
altrimenti essendo io un commentatore non anonimo<br />
si potrebbe rivalere sulle gomme della mia macchina<br />
Non posso peraltro dargli del cretino altrimenti<br />
mi potrebbe investire se mi vede attraversare la strada<br />
Non posso nemmeno dargli del faccia di merda dal momento che mi potrebbe tirare le uova marce sul terrazzo (difficile sto al sesto piano)<br />
Non posso dargli dell\' idiota perchè è un aggettivo che presuppone la presenza di un cervello....<br />
Sapete cosa faccio? Gli do del coglione così non ci penso più......

Off-topic

Dai Quilly, vabbè che tu sei quello che più di tutti c\'ha messo la faccia in questa roba<br />
http://photos2.meetupstatic.com/photos/event/7/8/7/6/highres_6030838.jpeg<br />
ma non ti sembra d\'esagerare per una critichina ina-ina? <br />
<br />
PS lallino, io non ci credo che tu faresti tutte quelle cosacce che dici quilly, comunque prendi nota che io t\'ho difeso, va bene?<br />

Complimenti per l\'ottimo lavoro, mi chiedevo se fosse possibile (visto che ancora il tempo permette) organizzare una giornata di pulizia della spiaggia. Abito vicino al mare e spesso come tante altre persone nelle ore più calde mi piace passeggiare in riva al mare, purtroppo la spiaggia di marina vecchia o forse dovrei dire il prato visto che ormai è coperta d\'erba, sembra una discarica a cielo aperto, visto che in inverno non ci sono turisti dubito che il Comune sia disponibile per un\'iniziativa di questo tipo, magari possiamo farlo noi.

Il murale che tutti vorremmo vedere nel sottopasso Perilli.<br />
<br />
Ma chi oserà/riuscirà a rendere i nostri sogni realtà?<br />
<br />
VEDI PROPOSTA GRAFICA:<br />
http://tinyurl.com/6ya4r3

Caro amico,<br />
qualcuno non ha capito che l\'essenza di questa giornata trascorsa a verniciare non è stata il \"lavoro\", ma la convivialità, l\'amicizia, il divertimento.<br />
Abbiamo fatto qualcosa di utile che sarà ulteriormente migliorato nell\'immediato futuro, ma lo abbiamo fatto senza sacrificio anzi divertendoci, magnando, bevendo, ridendo e scherzando.<br />
Riguardo alla spiaggia di Marina Vecchia che amo, lo farei anche domani, non vorrei però che il comune ci prenda gusto e non faccia più lavori di manutenzione!

Parafrasando Manzoni:<br />
<br />
MURALES Sì MA CON JUICIO,<br />
<br />
VEDI LINK: http://tinyurl.com/6ya4r3<br />

What about this one?<br />
<br />
http://tinyurl.com/6ya4r3<br />
<br />
I want tourists will see it everytime they go to the beach.

Tu scherzaci... a me continuano ad arrivare proposte di lavoro... Vuoi vedere che il rullo mi si addice?

sere

Andrè, ma t\'è piaciuto davvero tanto eh?<br />
;)




logoEV
logoEV