Manifestazione contro la 133: questo è solo l\'inizio

manifestazione|ancona| 2' di lettura Senigallia 31/10/2008 -

Giovedì mattina si è riunito, alle 9, in piazza Cavour ad Ancona il corteo degli studenti che hanno aderito allo sciopero. I ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione (cui hanno preso parte anche studenti di Senigallia) contro la legge 133 del ministro Gelmini sono scesi in piazza per far sentire la loro voce.



Alla manifestazione hanno partecipato anche studenti di Senigallia. Hanno contribuito all\'organizzazione i ragazzi dell\' \"assemblea generale dell\'ateneo dell\'Università\" e il collettivo studentesco \"Metropolis\".



\"Protestiamo perchè le università, che sono il futuro del nostro paese, siano tutelate. L\'università deve continuare ad essere pubblica e così l\'insegnamento e ne deve essere salvaguardata la qualità\". E\' questo l\'appello dei rappresentanti del collettivo studentesco \"Metropolis\" e di tutti gli studenti, oltre 2000, delle scuole superiori e dell\'università presenti alla manifestazione.

\"La scuola è un diritto non un privilegio\" - protestano i ragazzi, spaventati da un futuro, dicono, \"che si prospetta tutt\'altro che positivo\".




Il corteo ha percorso il corso di Ancona creando qualche disagio ai veicoli rimasti bloccati qualche minuto. Non c\'è stato bisogno dell\'intervento delle forze dell\'ordine che sono rimaste sul posto fino alla fine del corteo per controllare la situazione. \"Questa è una manifestazione pacifica e apartitica\" - dicono i ragazzi. Non ci sono stati scontri, gli studenti hanno sfilato pacificamente. \"Chiediamo la tutela degli studenti\" - afferma Bruno Zanchettin, uno dei rappresentanti di metropolis.




Gli studenti hanno intenzione di continuare ad oltranza scioperi e occupazioni finchè la legge non verrà abrogata. A sostegno dei ragazzi anche un\'insegnante che ha preso parte alla manifestazione: \"Sono orgogliosa di manifestare con voi perché siete coraggiosi, lo sciopero fatto insieme a voi per me vale il doppio\". \"Questa è la prova che siamo pronti a lottare per i nostri diritti, questo è solo l\'inizio\" - annunciano i ragazzi determinati a portare avanti la loro protesta.


di Alice Annini
redazione@viveresenigallia.it






Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 5263 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, politica, ancona, sciopero, manifestazione, Alice Annini, manifestazione studentesca





logoEV