statistiche accessi

Calcio Uisp: Passo Ripe sola al comando

Foto generica Calcio 3' di lettura Senigallia 01/11/2008 - Il Passo Ripe, oltre a tenerne il passo, ora ha anche il piglio della grande. La truppa di Bonvini conquista il quarto successo stagionale su cinque incontri e si stacca da sola al comando della graduatoria.

Un successo, quello conquistato alla Capanna a spese del Ribeca 87, che matura per intero nella ripresa. Francesco Bonvini, fratello di mister Giovanni e appena prelevato dal Brugnetto ad accrescere la qualità del centrocampo biancazzurro, sblocca la situazione al 4’; serve un rigore di Lorenzo Casagrande a cinque dal termine per trovare la serenità ed il gol di Valerio Malerba al 4’ di recupero dilata il punteggio sul 3-0 finale. In seconda piazza si porta l’accoppiata Uisp Capanna-Carrozzeria Adriatica. Per i boys di Giacinti la vittoria sul fanalino di corda Iof Mori Atletico Panelli in realtà si rivela una pratica assai più complessa di quanto non lasci intendere il 3-1 finale. In vantaggio al quarto d’ora con una conclusione dal limite di Alessandro Genovali, la Capanna subisce il pareggio del Mori in chiusura di frazione per mano del redivivo bomber Claudio Piagnerelli. Entrambe le squadre hanno a disposizione il match-point, ma sono i padroni di casa a giocarselo meglio: una doppietta di Matteo Fiscaletti nel giro di 3 minuti sistema le cose.




Prosegue il magic moment della Carrozzeria Adriatica, che trova ad un quarto d’ora dal termine il gol di Lorenzo Spadini che consentono ai gialloblù di espugnare il campo dell’Atletico Ripe e di agganciare il secondo posto. Seconda sconfitta di fila per l’ex capolista Valcesano, che si inchina con onore ad un Roncitelli in via di guarigione. Giallorossi avanti con un penalty di Tommaso Aquili e sul 2-0 poco oltre la mezz’ora con Andrea Sagrati; il ritorno dei cesanensi frutta il 2-1 di Emanuele Pascucci proprio nei minuti iniziali del secondo tempo ma il punteggio non cambierà. Nel remake tra Cingolani e Miciulli che infiammò la corsa per il titolo nella scorsa stagione, la spuntano 1-0 gli ostrensi grazie alla rete in avvio di Giacomo Turchi. I campioni regionali e quelli di comitato si trovano così a condividere a quota 8 la sesta piazza. Grande risultato dell’Acli Casine che espugna 2-3 la roccaforte del Vallone. Ai ragazzi di Rossetti non basta passare due volte in vantaggio (con Emanuel Moschini e Joan Deari): gli ostrensi rimontano per altrettante volte (con Giordano Gabriele e Francesco Pompili) e proprio allo scadere riescono a centrare il primo successo grazie a Diego Angeletti.




Punti di platino in chiave salvezza, infine, per il Borgo Molino, che vince in rimonta (2-1) sul Filetto, passato avanti a metà tempo con Alan Vitali, ma costretto a subire il ritorno granata suggellato dalle reti di Tommaso Romagnoli e Mattia Brugiatelli. La quinta di serie B, con la capolista Castel Colonna a riposo, si trasforma nella giornata degli 0-0. Finiscono a reti inviolate Chiaravalle-Arredamenti Cavalletti, Cibarya-Beretti Marmi e Borgo Catena-Sant’Angelo. Assume allora un peso specifico ancora maggior il successo esterno dell’Amatori Arcevia sul campo della Marina Pro Cesano. Finisce 0-2 con i gol in apertura di Riccardo Pasqualini ed in chiusura di Vinicio Verdini. Al quarto tentativo fa centro anche il Portone ’83, che costringe il San Marcello alla prima battuta d’arrest: “El nino” Caruso realizza il gol-sprint, Pietro Asole ed Emanuele Palladinetti chiudono il conto…








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 1802 letture

In questo articolo si parla di marco petrucci, uisp, sport, calcio