statistiche accessi

Basket: altro ex di fronte alla Goldengas, Radovanovic

Pallacanestro Senigallia 2' di lettura Senigallia 01/11/2008 -

Domenica arriva al palaPanzini il Chieti dell\'ex lungo senigalliese.

Ma gli abruzzesi schierano anche Bagnoli e De Ambrosi.



Torna a giocare davanti al proprio pubblico la Goldengas che ospita alle ore 18, domani, il Teate Chieti, a quota quattro punti in classifica.


Sembra di ripetersi, ma anche Chieti è un\'altra di quelle formazioni che punta al vertice.

Resta tuttavia un impegno da non fallire per la Goldengas che in un campionato così equilibrato dove il fattore campo l\'ha fatta fino ad ora da padrone non può permettersi altri passi falsi interni: anche perché Chieti, sia lo scorso torneo che quest\'anno, ha dimostrato di soffrire i matches lontano dal proprio pubblico, senz\'altro il migliore della categoria (1500 spettatori di media in casa).


Coach Salvemini schiera un quintetto composto da Dal Fiume, lo scorso anno a Siena in B1, in cabina di regia,, la coppia di realizzatori Gottini (25 punti di media due anni fa a Catania) e De Ambrosi sugli esterni, con l\'ex dorico, da sempre un pericolo contro la Goldengas, a caccia dell\'ennesimo titolo di capocannoniere della sua lunga carriera; sotto canestro Radovanovic, lo scorso anno rinato proprio a Chieti dopo la negativa stagione di Senigallia, e Vario Bagnoli, già a Gorizia ed in precedenza in serie A.

Lunga la panchina con gli under Gialloreto e Castelluccia in grado di reggere il campo per molti minuti, l\'esterno Febo dal buon passato in C1, così come il cambio dei lunghi Peruzzo, 213 cm, con un passato anche nel college americano di S outh Florida, da cui uscì nel 1998.






Questo è un articolo pubblicato il 01-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 1358 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pallacanestro senigallia, andrea pongetti





logoEV
logoEV