statistiche accessi

Pista sul ghiaccio, Guenci: non sono stato più ricontattato dall\'amministrazione

mauro guenci 2' di lettura Senigallia 30/10/2008 - \"In merito all’iniziativa “pista sul ghiaccio” di cui si è letto in questi giorni, che fanno riferimento alla mia persona, è necessario fare chiarezza sulle passate vicende ed illustrare come sono andate realmente le cose\".

Non certamente per fare polemica ma solo per fare chiarezza ed evitare fraintendimenti da parte di tutti. La vicenda nello specifico, ebbe inizio nel 2006, quando dialogando con rappresentanti dell’amministrazione comunale, avevo espresso l’idea (da tempo maturata girando per città italiane ed estere) di organizzare un evento per il periodo natalizio. Ovviamente riguardava il pattinaggio, anche se quello su ghiaccio. Ci fu da subito un entusiasmo da parte di rappresentati l’amministrazione comunale tanto da incaricarmi di fare un progetto in merito. Come si è letto nei giorni scorsi, mi sono subito documentato ed ho contattato e visitato alcune fiere, facilitato anche delle mie conoscenze nel settore.



Insieme ai miei collaboratori del Team Roller Senigallia, abbiamo formulato una buona proposta con l’utilizzo di impianti tecnologicamente più avanzati, per niente inquinanti poco ingombranti, e privi di complicazioni (montaggio e smontaggio in poche ore). Dietro precise modalità indicatemi dall’amministrazione comunale ho presentato un dettagliato programma (oggi rispolverato e riproposto), con un elenco di costi preventivi che comunque sarebbero stati coperti in parte dai contributi dei commercianti e dalle diverse attività commerciali interessate e in parte dalla gestione svolta con la passione e professionalità che ci contraddistingue. Tra l’altro il progetto comprendeva spettacoli ed evoluzioni di caratura mondiale con ospiti di eccezione che ne avrebbero innalzato l’importanza. Mi dispiace di non essere più stato ricontattato per discuterne, fare chiarezza o magari se necessario rivedere, modificare e migliorare il progetto.



Ricevemmo solo poche righe di una delibera in cui la Giunta Municipale, in una seduta, aveva deciso di non accogliere la proposta, considerati gli eccessivi costi ambientali. Dispiaciuto di quanto accaduto, per il lavoro svolto inutilmente e per non essere riuscito a parlarne più con nessuno, mi sono concentrato nella travagliata ultimazione dell’impianto per i nostri giovani campioni che da troppi anni attendono, ma questa è un’altra storia. Preciso quindi, contrariamente a quanto è stato detto nei giorni scorsi che il problema non era economico, in quanto non sono mai stati richiesti 30 mila euro e l’ubicazione dell’impianto era stata indicata, solo dopo averne parlato con l’amministrazione e comunque poteva essere cambiata e rivista. Ora non vedo nessuna possibilità che la stessa amministrazione accolga l’analoga proposta, considerato il fatto che il problema ambientale e sempre maggiore ed in costante crescita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 ottobre 2008 - 3635 letture

In questo articolo si parla di attualità, team roller, mauro guenci





logoEV
logoEV
logoEV