statistiche accessi

Grattino milionario: forse un turista il neo milionario

Alessandro Petrucci 1' di lettura Senigallia 30/10/2008 - Sembra proprio destinato a restare nell\'anonimato il neo milionario che a settembre ha vinto un milione di euro con un gratta e vinci del concorso Mega Milionario.

All\'indomani della notizia, comunicata al titolare del bar tabacchi di via Lardo Boito (strada confinante con via Verdi dove il 28 agosto era stato trovato un altro gratta e vinci da un milione di euro) Alessandro Petrucci direttamente dal Consorzio Lotterie Nazionali, nessuno si è fatto vivo fosse anche solo per ringraziare la fortunata tabaccheria. Niente mazzi di fiori o pasticcini come a Catania per la ricevitoria dove è stata giocata la scheda da 100 milioni di euro del Superenalotto.


\"Nessuno si è fatto sentire -riferisce Alessandro Petrucci- e a dir la verità a questo punto neanche me l\'aspettavo. Il grattino è stato venduto a settembre e il vincitore, se avesse voluto, avrebbe potuto farsi vivo anche prima. Pazienza\". Il fortunato vincitore, una volta grattato il ticket milionario, si è rivolto all\'apposita agenzia nazionale per la riscossione della vincita. E così ad informare Petrucci che nel suo bar tabacchi è stato venduto un grattino milionario è stato il CLN che gli ha inviato l\'apposito certificato. Il neo milionario però potrebbe anche non essere un senigalliese.


\"Fino alla metà di settembre nel mio esercizio transitavano anche tanti turisti -precisa Petrucci- e non è possibile dire che il vincitore sia per forza di Senigallia, magari è proprio un turista il neo milionario. Non posso neanche avere dei sospetti perchè quasi tutti i clienti acquistano il grattino e se portano via, senza grattarlo qui. Io non mi sono accorto di nulla\".






Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 ottobre 2008 - 1952 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, alessandro petrucci





logoEV
logoEV