statistiche accessi

Modificato il piano d\'area per la riqualificazione delle ex colonie Enel

consiglio comunale senigallia 1' di lettura Senigallia 29/10/2008 - Modificato il piano d’area per la riqualificazione delle ex colonie Enel. L’opposizione ottiene il mantenimento del lungomare.

E\' stato modificato il piano d’area per la riqualificazione delle ex colonie Enel. L’opposizione ottiene il mantenimento del lungomare. Inizialmente il progetto prevedeva la deviazione di un tratto di circa 300 metri accanto alla ferrovia lasciando spazio al parco litoraneo.
\"Il ritorno sul lungomare andava a eliminare una parte di verde all’interno dell’area. Per questo abbiamo introdotto una modifica nella delibera, il lungomare ed il marciapiede rimangono dove sono adesso\" - dice Maurizio Mangalardi, assessore all’Urbanistica.


\"Mi ritengo soddisfatto della proposta dell’assessore\" - sottolinea Daniele Corinaldesi (Lista Marcantoni). Alessandro Cicconi Massi (FI) aggiunge: \"Non vorrei che la decisione sia stata presa solo per evitare discussioni in commissione\".
\"L’obiettivo qualificante era la trasformazione di un tratto di lungomare - rileva Roberto Curzi (Verdi) - la controproposta non è di mio gradimento. Recuperata la parte verde del raccordo abbiamo perso quella sul lungomare\".


Riguardo la polemicha sulla richiesta dei pareri alla Soprintendenza e alla Provincia dell’opposizione il dirigente all’urbanistica ha comunicato all’assessore che era già stata fatta, quindi il presidente Giulio Donatiello ha deciso di proseguire i lavori. La procedura non è però stata gradita dall’opposizione che comunica che non è arrivata alcuna lettera dal dirigente, come sottolinea Gabriele Cameruccio del gruppo misto.






Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 ottobre 2008 - 2519 letture

In questo articolo si parla di attualità, consiglio comunale, francesca morici, senigallia