statistiche accessi

Locali Mezza Canaja: nessuna penale per l\'amministrazione

mezza canaja 1' di lettura Senigallia 29/10/2008 - In riferimento alle dichiarazioni nei giorni scorsi su alcuni organi di informazione dal Consigliere comunale Roberto Paradisi, l’Amministrazione Comunale dichiara quanto segue.

Il Consigliere Comunale Roberto Paradisi, attraverso ricostruzioni dei fatti del tutto parziali, continua ad attribuire al Comune responsabilità ed obbligazioni assolutamente infondate. Per l’ennesima volta ribadiamo che L’Amministrazione Comunale di Senigallia non ha sborsato né dovrà sborsare neppure un solo euro per l’occupazione dei locali delle ex colonie Enel da parte del Centro Sociale “Mezza Canaja”.



Questo per il semplice motivo che il contratto di comodato gratuito sull’edificio stipulato da questo Ente con la proprietà è scaduto il 30 giugno 2006, senza possibilità di proroga e senza alcuna penale economica rivendicata ed in alcun modo riconducibile ad obbligazioni economiche del Comune.



Infatti il Centro sociale “Mezza Canaja” ha continuato ad occupare sotto la propria responsabilità e senza alcuna autorizzazione diretta o indiretta del Comune la struttura delle ex Colonie Enel. Sarà meglio che il Consigliere Paradisi si rassegni all’evidenza piuttosto che continuare a calcolare una penale che il Comune non sarà mai chiamato a pagare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 ottobre 2008 - 6866 letture

In questo articolo si parla di attualità, mezza canaja, comune di senigallia, senigallia





logoEV
logoEV
logoEV