statistiche accessi

Ancora un Gratta e Vinci da 1 milione di euro: via Verdi sbanca

Alessandro Petrucci 1' di lettura Senigallia 29/10/2008 -

Alessandro Petrucci, titolare del Bar Tabacchi di via Verdi, quando ha ricevuto il \"Diploma della Fortuna\" per lettera credeva si trattasse di uno scherzo. Martedì mattina è arrivata la telefonata dal CLN (Consorzio Lotterie Nazionali) che ha confermato la notizia: un biglietto del Gratta e Vinci venduto nella sua tabaccheria ha fatto vincere ad un più che fortunato giocatore 1 milione di euro.



E\' immediatamente partita la caccia al fortunatissimo, ma rintracciarlo non sarà facile: \"Il biglietto è stato venduto nell\'ultimo mese - racconta Alessandro Petrucci - è difficile capire chi possa averlo comprato, avrò venduto biglietti a circa un migiaio di persone\".

Il neomilionario non ha fatto avere notizie di sè, nè un vassoio di paste come ha fatto il vincitore del superenalotto di Catania nè altro. \"Tutti dicono: se mi fai vincere ti regalo... e giù promesse, ma poi nulla. Se il vincitore volesse mandarci almeno una fotocopia del biglietto fortunato saremmo contenti\". Il titolare infatti è in possesso della matrice del Gratta & Vinci, avuta dal Consorzio Lotterie Nazionali.

Petrucci ora è soddisfatto per aver ricevuto il certificato di ricevitoria fortunata. \"In giro se ne vedono tanti fotocopiati, sono contento di averne uno originale!\" - commenta non senza una vena polemica.

Via Verdi si conferma in assoluto la via più fortunata di Senigallia. Appena due mesi fa, il 28 agosto, a poche centinaia di metri di distanza un altro Gratta e Vinci aveva regalato un\'identica somma ad un anonimo vincitore nella tabaccheria Marino.








Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 ottobre 2008 - 3899 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, gratta e vinci, alessandro petrucci





logoEV
logoEV
logoEV