Matelica: Michele Pinto vince la Maratona Letteraria di Libriamo

1' di lettura Senigallia 27/10/2008 -

Nell\'ambito di Libriamo, la fiera dell\'editoria marchigiana, sabato si è svolta la maratona di scrittura.



Le regole erano semplici: scrivere in 2 ore, 22 minuti e 22 secondi un racconto di non più di 5.000 caratteri (spazi compresi) che contenesse la frase “Prendi: questo libro ti cambierà la vita”. La giuria, composta dal giornalista Luca Lorenzetti, lo scrittore Davide Giansoldati, Fabiola Santini assessore alla cultura di Matelica e Bianca Gherardi Bozzi, alla fine del pomeriggio, ha scelto, tra i 16 racconti presentati, i tre vincitori.


Primo posto per Michele Pinto, con il racconto “Qualche pagina indietro”, seconda Silvia Seracini con \"Il libro della vita\", terzo il giornalista Alessio Giovannini con \"Il bianco delle mutande stirate\". I premi per il secondo e terzo posto sono stati dei buoni per l\'acquisto di libri con le librerie convenzionate con Libriamo, la fiera dell\'editoria delle Marche. Il vincitore ha vinto invece il corso di scrittura creativa, \"Parole in rete\", offerto da e alla enne. Tutti i racconti sono stati pubblicati sul sito maratonadiscrittura.blogspot.com


Nella foto: da sinistra Alessio Giovannini, Silvia Seracini, Michele Pinto








Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 ottobre 2008 - 6655 letture

In questo articolo si parla di cultura, michele pinto, monia orazi, alessio giovannini, silvia seracini





logoEV