statistiche accessi

Calcio Uisp: una ripescata ed una neopromossa guidano la serie A

Foto generica Calcio 4' di lettura Senigallia 24/10/2008 - Occhio alla strana coppia! Una ripescata ed una neopromossa alla guida di una classifica di serie A che, neppure dopo la giornata numero 4 del calendario, riesce a somigliare a quella ipotizzata in estate dagli addetti ai lavori. Al momento comandano loro: Valcesano e Passo Ripe.

Dopo tre successi filati i cesanensi di Ambrosini cedono il passo ad una Carrozzeria Adriatica in evidente ripresa, ma riescono a mantenere il gradino più alto del podio, seppur in coabitazione. Il gol di Fabio Camilloni a metà primo tempo sembra il presagio di un altro sabato foriero di soddisfazioni, ma il presagio stavolta è destinato a rimanere tale: sì, perché i canarini trovano quasi subito il pareggio con Matteo Gabbianelli e, ad inizio ripresa, il gol di Alessandro Galdenzi che significa secondo successo consecutivo e quarta posizione in graduatoria. Ne approfitta allora il Passo Ripe, che fa sua tra le polemiche la sfida con il Filetto e raggiunge la vetta.



L’ex bandiera del Bahia Fabrizio Santarelli illude il Filetto, ma il finale è tutto di marca ripese: Emanuele Allegrezza prima e Francesco Bonvini in pieno recuperano confezionano il 2-1 finale. Fallisce l’aggancio al comando il Miciulli, che sul terreno amico del Bianchelli non va oltre l’1-1 con la Capanna. I ragazzi di Giacinti sorprendono in avvio i nerazzurri con Angelo Albenzio, Piero Casucci trova di lì a poco il pari ma il pareggio “terrà” fino all’80’. Nell’altro big-match di giornata il Real Vallone impone al Roncitelli la seconda sconfitta di campionato (2-1), in una gara nervosa e piena di cartellini rossi.



Un siluro di Renzi sblocca la situazione dopo appena 6 minuti dal fischio di avvio; i giallorossi di Garofoli trovano con Francesco Baldassarini l’1-1 al 2’ della ripresa ma a 10’ dal termine Gianluca Bramucci regala al Real la rete del 2-1 ed i tre punti. Come da tradizione, finisce in parità (1-1) il derby di Ostra tra Pianello e Casine: Antonio Marabese a segno per le Casine nel primo tempo, Moreno Neri per il Pianello nel secondo. In chiave salvezza, punti d’oro quelli che l’Atletico Ripe coglie sul campo del Borgo Catena al cospetto del Ribeca 87 (2-1 con sigilli di Simone Biagetti ed Ivan Spadoni, di Simone Barucca allo scadere l’inutile gol del Borgo) e quelli del Borgo Molino, che passa all’inglese sull’Atletico Panelli (rete dell’ex Franco Fattorini e raddoppio di rigore di Mattia Brugiatelli), lasciando i nerocerchiati da soli sul fondo della classifica in aperta crisi…



In serie cadetta lo scontro titanico tra Castel Colonna e Borgo Catena premia non senza sorpresa il Castello, che si impone 4-2, si conferma a punteggio pieno ed allunga già sulle inseguitrici. Di Francesco Tarsi la rete che chiude la prima frazione appannaggio dei padroni di casa; nella rirpesa Michele Chiappa raddoppia, Maurizio Barboni dimezza e Giacomo Spadoni allunga sul 3-1. Il tutto in appena 7 minuti! Quando Lorenzo Minicucci cala il poker dagli undici metri si capisce che non c’è più partita ed il gol in pieno recupero di Alex Turchi è destinato a rimanere solo materiale per le statistiche. In seconda piazza si conferma il San Marcello che, opposto alla Marina Pro Cesano, recupera solo nel finale al gol di Luca Landi.



E’ Giovanni Ragaglia a firmare il pareggio granata. Convincente successo del Cibarya che in meno di mezz’ora annichilisce la Pace (doppietta di Morris Cecchini e rete di Matteo Canonico): Giacomo Ferretti sigla per l’Arredamenti Cavalletti la rete della staffa (3-1). Occasione sciupata per l’Amatori Arcevia che, sul proprio campo, si lascia bloccare sull’1-1 dal Chiaravalle: arceviesi avanti col solito Lorenzo Capitanelli, pari gialloblù di Mattia Bordoni su calcio di rigore. Nella sfida tra le deluse di questo avvio di stagione infine, il Sant’Angelo (spinto dalla doppietta di Davide Giulietti) ha la meglio sul Portone 83, unica formazione a rimanere ancora al palo a 0 punti…








Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 ottobre 2008 - 2069 letture

In questo articolo si parla di marco petrucci, uisp, sport, calcio





logoEV
logoEV