statistiche accessi

Ex Colonie Enel, la minoranza chiede di sospendere la pratica

mangialardi ex colonie enel 2' di lettura Senigallia 23/10/2008 - La minoranza sottoscrive l\'ordine del giorno presentato dal consigliere del Gruppo Misto Fiore Bittoni con sui si chiede la sospensione dell\'iter amministrativo per l\'approvazione del piano d\'area delle ex colonie Enel, sul lungomare Da Vinci, per mancanza di documentazione e certificazioni.

Il sottoscritto consigliere comunale, alla luce dei rilievi esposti in commissione urbanistica riguardanti in modo specifico la conformità al Prg vigente del piano in oggetto e sua natura di variante, l\'applicabilità della Valutazione Ambientale Strategica e la verifica dell\'interesse culturale dell\'immobile delle ex colonie Enel


preso atto

della genericità delle risposte fornite in Commissione su precise domande dei commissari riguardanti i profili menzionati, e l\'esigenza inderogabile che l\'atto amministrativo contenga, quali elementi integranti e sostanziali la legittimità dell\'atto stesso, le necessarie dichiarazioni formali, oggi mancanti, dei responsabili del procedimento in ordine ai rilievi esposti, suffragate dai relativi pareri degli organi istituzionali competenti per legge


chiede

1- al sindaco e all\'assessore all\'urbanistica di procedere all\'acquisizione, presso gli organi competenti per legge, dei seguenti pareri e dichiarazioni formali:

a-acquisizione presso il competente ufficio della Provincia del parere in ordine alla conformità del piano agli strumenti urbanistici vigenti al fine di certificare se il piano in oggetto costituisce variante al Prg secondo le procedure di cui all\'articolo 26 Legge Regionale 34

b-acquisizione, presso il competente ufficio della Provincia, del parere in ordine alle disposizioni della legge regionale n.6 del 12 giugno 2007, al fine di certificare se il piano in oggetto è soggetto ad applicazione della Valutazione Ambientale Strategica

c-richiesta di verifica, presso la soprintendenza dei beni culturali, in ordine alla dichiarazione dell\'interesse culturale dell\'immobile ex colonie Enel di cui alla legge n.42 del 2004


2- al Presidente della Commissione urbanistica e al presidente del Consiglio Comunale di sospendere, già in Commissione, l\'esame della pratica in attesa che siano acquisiti alla documentazione della delibera i pareri di cui al punto 1. Tale richiesta è motivata dal fatto che tutti i pareri richiesti hanno carattere preventivo e quindi il loro esito è direttamente incidente sulla tipologia, sostanziale e formale, del procedimento d\'approvazione del provvedimento in questione.


da Fiore Bittoni
Capogruppo del Gruppo Misto




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 ottobre 2008 - 3295 letture

In questo articolo si parla di politica, fiore bittoni





logoEV
logoEV
logoEV