statistiche accessi

Insieme per Castelleone: la Giunta si è sottratta al giudizio del Consiglio

carlo manfredi 2' di lettura Senigallia 21/10/2008 - \"Il Movimento “Insieme per Castelleone” deve constatare che ancora una volta la Giunta Comunale di Castelleone di Suasa si è volutamente sottratta al giudizio del Consiglio Comunale, in quanto ha preferito approvare con Deliberazione n. 66, il Progetto definitivo dello spostamento della strada di Pian Volpello, nella seduta del 16/09/2008, anziché riproporlo allo stesso Consiglio Comunale\".

Il progetto ha fatto e fa discutere ancora la popolazione di Castelleone di Suasa, sia per i motivi con cui l’Amministrazione si è approcciata ai residenti di Pian Volpello, sia per la scelta unilaterale del nuovo tracciato.



Nonostante vi siano stati due Consigli Comunali (negli anni 2005 e 2006) per approvare il progetto preliminare, nonostante vi sia stato un Ordine del Giorno presentato dal Gruppo Consiliare di “Insieme per Castelleone” per indire un Consiglio Comunale apposito in cui far partecipare il pubblico alla discussione, naturalmente negato dal sindaco Biagetti, nonostante ci sia stato un’incontro pubblico organizzato dal Movimento “Insieme per Castelleone”, in cui i proprietari hanno ribadito il proprio parere contrario alla decisione del sindaco e della Giunta, nonostante i residenti di Pian Volpello abbiano presentato una petizione con circa 300 firme, che non sono state prese in considerazione dalla maggioranza, nonostante i proprietari dei terreni interessati avessero presentato un’altra ipotesi di tracciato della strada, anche questa mai presa in considerazione dal sindaco e dalla Giunta Comunale, ora la stessa Giunta Comunale vuole far passare questo progetto definitivo nel più assoluto silenzio, senza far partecipare alla discussione la cittadinanza.



In diverse occasioni e sui comunicati stampa la maggioranza ha ripetutamente ribadito la trasparenza del proprio operato, noi crediamo invece che anche in questa occasione di trasparenza proprio non vi sia stata. Infatti, il progetto preliminare è stato per due volte approvato dal Consiglio Comunale e, secondo la logica, che non esiste molto spesso a Castelleone di Suasa, anche il progetto definitivo dovrebbe essere approvato dal Consiglio e non dalla Giunta Comunale, se non altro per una questione di etica.


E’ per questo motivo che il Movimento “Insieme per Castelleone” invita, per l’ennesima volta, il sindaco Biagetti ad organizzare un apposito Consiglio Comunale aperto agli interventi di tutta la cittadinanza che vorrà partecipare, per un democratico e civile dibattito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 ottobre 2008 - 1388 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, insieme per castelleone, politica, carlo manfredi