statistiche accessi

Corinaldo: al comune il premio Eden

premio eden 3' di lettura 16/10/2008 - Al Comune di Corinaldo è stato conferito dalla Commissione europea, in occasione del 7° Forum Europeo del Turismo, il premio E.D.E.N.

Il consiglio comunale di Corinaldo è iniziato con la proiezione del filmato della durata di tre minuti girato a Corinaldo e proiettato a Bordeaux il 18/19 settembre in occasione dell’assegnazione del Premio E.D.E.N. (European destinations of excellence), conferito dalla Commissione europea, in occasione del 7° FORUM EUROPEO del Turismo, tenutosi nella città di Bordeaux dal 17 al 19 settembre 2008; l’ennesimo, ambitissimo riconoscimento ufficiale tributato alla città di Corinaldo ed ai suoi abitanti è ora custodito, a futura ed imperitura memoria, nella “vetrinetta” all’uopo predisposta in previsione della seduta consiliare. Il sindaco rende quindi partecipi gli astanti ed il folto pubblico alla commozione provata nel ricevere il premio dalle mani del Presidente delegato dalla Commissione europea, alla presenza dei rappresentanti dei venti ministeri europei del Turismo; per l’Italia, prosegue era presente il sottosegretario presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega al Turismo, l’onorevole Brambilla, la quale al termine della cerimonia di premiazione, si è recata a visitare lo “stand” espositivo delle eccellenze corinaldesi, appositamente predisposto dalla nostra delegazione presso la sede del Forum europeo.



Dopo la proiezione del filmato il consiglio ha ripreso i suoi lavori con la trattazione dei punti all’ordine del giorno. L’assessore all’urbanistica Serena Morbidelli relaziona sul piano P.E.E.P. “Fonti” da ritenersi obiettivo qualificante dell’Amministrazione a sostegno delle famiglie, intese quale istituzione fondante della società civile; richiama il regolamento comunale, approvato nel 2007, disciplinante le tipologie degli assegnatari e, fra questi, in primis le giovani coppie. Passa quindi ad illustrare i dati salienti del Piano di adozione (suddiviso in due lotti edificabili di dimensione variabile) ubicato in posizione strategica, all’interno del centro abitato ed in prossimità al centro storico; richiama l’attenzione degli astanti sulla metodologia innovativa e sulla scelta dei materiali e delle tecniche da utilizzare nella costruzione, tutti rispondenti ai criteri di biocompatibilità, eco sostenibilità e rendimento energetico; le caratteristiche ambientali innovative del progetto in adozione – che verranno peraltro pubblicamente illustrate in appositi convegni tematici – verosimilmente consentiranno all’ente di concorrere al prossimo bando “cittadelle ecologiche”, determinando, in caso di esito positivo, la competitività dei prezzi di cessione.



Il consigliere Saccinto chiede precisazioni in merito ai criteri di assegnazione dei lotti alle imprese costruttrici, alle modalità di conferimento dell’incarico di progettazione e se la viabilità interna sia stata opportunamente valutata al fine di garantirne l’efficienza e il prezzo di cessione. L’ass. Morbidelli commenta che è prematuro parlare di prezzi di cessione ed in ogni caso invita a considerare anche il notevole risparmio conseguibile grazie alle tecnologie applicate. L’assessore Morganti ritiene doveroso sottolineare in primo luogo che “era da tanto tempo che a Corinaldo non si adottava più un P.E.E.P”. Il consigliere Giampaolo sottolinea l’importanza di effettuare un’approfondita indagine geologica.



Dopo un ampia discussione il punto viene approvato all’unanimità. Approvato all’unanimità anche il regolamento per l’attuazione del programma di recupero ad iniziativa privata assistito con il contributo pubblico, l’o.d.g. dell’AVIS regionale Marche riguardante il sistema trasfusionale e il punto relativo all’art. 12 del regolamento comunale per la tassa rifiuti che prevede per i privati che richiedono apposito composter per il compostaggio dei rifiuti e che si impegnano a smaltire nel proprio orto o giardino i rifiuti organici è riconosciuta una riduzione pari al 10% della Tassa rifiuti solidi urbani. Nominate anche le due rappresentanti comunali in seno al comitato consultivo del nido d’infanzia nelle persone dell’ins. Lorenza Lenci e della consigliera Simona Mancini. Alle 24 essendo stati trattati tutti i 15 punti all’ordine del giorno il sindaco-presidente ha dichiarato terminata la seduta.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 ottobre 2008 - 1342 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo





logoEV
logoEV
logoEV