Basket: Goldengas ancora sconfitta

Pallacanestro Senigallia 2' di lettura Senigallia 13/10/2008 -

La corazzata Verona non impressiona e per 30\' è in balia di Senigallia al PalaPanzini.

Gueye la tiene in vita, e nel finale la Goldengas sbaglia troppo.



La Goldengas cade ancora.

Occasione sprecata dai biancorossi dominano per 30\' ma cadono nel finale.

La Goldengas parte forte e dopo 4\' ha già 9 punti di vantaggio (14-5).

Verona rientra, grazie soprattutto ai canestri di Gueye, ma la squadra di Regini nei primi 20\' ha una marcia in più e trova ottime risorse anche dalla panchina (Lilliu, Penserini e Polonara): al 19\' i biancorossi toccano il + 15 (47-32).


Nel terzo periodo la Goldengas rintuzza il rientro di Verona, propiziato da un Gueye immarcabile (37 dopo 30\').


Da brivido l\'ultimo quarto: Verona impatta per la prima volta al 34\' (70-70), e poi sbaglia a ripetizione il sorpasso dalla lunetta; Losi spara il sorpasso a -29\'\' (77-78). Dri non chiude dalla lunetta (77-79), Esposito fa 3/3 ai liberi dopo aver subito fallo sul tiro da tre punti e sorpassa a -4\'\' (80-79), poi a 2\'\' dal termine la beffa di Dri, che segna da sotto canestro gelando il pubblico del palaPanzini che già assaporava la prima vittoria in stagione.


In sintesi un\'occasione sprecata contro una sicura big del campionato che a Senigallia ha tutt\'altro che impressionato retta più che altro dal grande atletismo e talento offensivo di Gueye, e dagli sprazzi di Jordan Losi, uscito alla distanza.


Domenica prossima, in casa contro Civitanova, i due punti saranno d\'obbligo.



TABELLINO


GOLDENGAS SENIGALLIA 80:

Gnaccarini 11, Maggiotto 7, Bigi 9, Esposito 17, Pierantoni 2;

Lilliu 9, Calcatelli ne, Penserini 11, Polonara 14, Kosanovic ne.

All. Regini


TEZENIS VERONA 81:

Silvestrucci 3, Dri 8, Gueye O. 41, Verri 2, Soave 3;

Gueye A., Losi 21, Benetti ne, Nobile 3, Rossato.

All. Faina


Arbitri: Mazzoni di Grosseto e Rossi di Anghiari.


Parziali: 24-20 47-37 66-57


Note: 400 spettatori circa.


Classifica dopo 2 giornate

Padova, Verona, Castelnovo, Ancona 4, Civitanova, Chieti, Bassano, Ravenna, Atri, Faenza 2, Senigallia, Anzola, Recanati, Marostica 0.







Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 13 ottobre 2008 - 3066 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pallacanestro senigallia, andrea pongetti


Ma possibile che tutte le squadre che giocano contro Senigallia siano corazzate?<br />
La corazzata Ravenna che ci ha battuto la prima giornata ieri è affondata segnando la miseria di 47 punti.....<br />
Forse sarebbe il caso di ricordare ai nostri baldi atleti che le partite durano quattro tempi e non tre.......

Ho usato il termine corazzata perche Verona, in base alla tradizione della società (a lungo in serie A prima dell\'amaro fallimento), dei soldi spesi in campagna acquisti, dell\'ambizione della attuale dirigenza che vorrebbe in breve tempo riportare la Scaligera ai livelli passati, lo è.<br />
Anche se lo è quanto altre, altrettanto ambiziose e dalle capacità economiche di categoria superiore (Faenza, Padova sicuramente).<br />
Detto questo, siccome in campo ci vanno i giocatori e non i soldi spesi, Verona ha dimostrato davvero poco ieri, e la Goldengas non avrebbe dovuto farsi sfuggire un\'occasione così contro un avversario lontano da casa ben più abbordabile di quello visto in casa la scorsa settimana contro Chieti (vittoria nettissima), esattamente come molto abbordabile fuori casa si è dimostrato come dici tu Ravenna.<br />
In un campionato dal livello medio non disprezzabile e senz\'altro superiore a quello dello scorso anno, sarà sopratutto in casa che bisognerà fare punti e non perdere occasioni, come, purtroppo, è stato fatto ieri contro una squadra dominata per 30\' in cui si è retta su un solo giocatore.<br />
ciao

Quello che voglio dire è che subire un parziale di 14 a 0 nella prima partita e di 10 a 0 nella seconda, nell\'ultimo quarto, non è concepibile...<br />
Le partite durano 40 minuti e se i giocatori dopo mezz\'ora mollano tutto è megio che cambiano mestiere..<br />
Oppure si cambiano le regole,e si fanno partite di 30 minuti....<br />
Qualcuno può appellarsi all\'età non più giovane dei nostri giocatori più rappresentativi, ma allora perchè un certo Angeli(1 anno più di Esposito) ha giocato 40 minuti la prima partita e 37 minuti ieri segnando la bellezza di 30 punti?<br />
Secondo me è tutta questione di svogliatezza di giocare...<br />
<br />
<br />

Anonimo

la partite durano 40 minuti !!!!nn potete crollare dopo i 30 minuti




logoEV
logoEV