statistiche accessi

Calcio: Uisp, dopo al seconda giornata Roncitelli in testa a punteggio pieno

Foto generica Calcio 4' di lettura Senigallia 11/10/2008 - Dopo la seconda giornata di campionato il Roncitelli guida la classifica a punteggio pieno.

L’estate l’aveva ufficialmente incoronato tra le grandi, questo primo scorcio d’autunno ne ha già confermato qualità e potenzialità. D’accordo, sarà forse ancora presto per abbandonarsi a voli pindarici, ma la seconda giornata di campionato ci consegna il Roncitelli in testa alla classifica a punteggio pieno, dopo un convincente successo nientemeno che sui campioni regionali del Cicli Cingolani, che appena sette giorni prima avevano violato il domicilio della Capanna. Successo importante e prestigioso, quello della truppa di “Poldo” Garofoli, che matura sull’erba di Pianello nei primissimi minuti della ripresa grazie ad un uno-due firmato da Mauro Fossi e Daniele Mancini.



Gli ostrensi riaprono il match con l’ex Ostra Vetere Matteo Capotondi ma nel finale non riusciranno a sfruttare la superiorità numerica per raggiungere la parità. Primo successo di stagione per il Miciulli che, soltanto in un finale super, riesce a scacciare la sindrome di Ripe: dopo aver steccato all’esordio con l’Atletico, contro il Passo i ragazzi di Goldoni viaggiano infatti ancora sulla parità (reti di Piero Casucci e Dodo Giorgetti per i nerazzurri, di Marco Sebastianelli e Gianmarco Cingolani per i biancazzurri) all’altezza dell’80’.



A quel punto salgono in cattedra Lorenzo Magi Galluzzi e l’ex di turno Gianmarco Biagetti che nel tempo di recuperano fissano il risultato sul 4-2 finale. Dopo un felice debutto, l’Acli Filetto assaggia le asprezze della serie A contro il Valcesano che, trascinato dalla doppietta di Fabio Camilloni e dalla rete di Luca Radi, chiude di fatto il match già nel primo tempo. Solo per le statistiche le reti nella ripresa di Alan Vitali su rigore e di Aniello Villano: finisce 4-1 per i cesanensi. Primi punti per Acli Casine e Borgo Molino che, sconfitte alla prima, impattano 1-1: vantaggio ostrense con Marco Antonio Mercaldo, pari granata 5 minuti più tardi con l’ex Panelli Franco Fattorini. Pareggio a reti inviolate, ma tutt’altro che noioso, quello che matura al Cesano tra Iof Mori ed Atletico Ripe, con i nerocerchiati a recriminare per un clamoroso incrocio dei pali colto ad inizio ripresa ed i ripesi pure, per un paio di macroscopiche opportunità fallite nel finale.



Vittoria un po’ a sorpresa per il Ribeca 87 che, in rimonta, riesce ad avere la meglio sulla Carrozzeria Adriatica: gialloblù avanti con Max De Paola, sorpasso del Borgo firmato da Riccardo Santinelli Spadoni e Nicola Curzi. Nell’altro big match di giornata infine la Uisp Capanna trova il colpaccio al Vallone, superando 2-1 (anche qui in rimonta) la formazione di Franco Rossetti. Succede tutto nella ripresa: Real avanti col solito Simone Moschini e Capanna che riesce ad ottenere i tre punti grazie alla doppietta nel giro di tre minuti di Tommaso Manocchi. In serie b, l’annunciato dominio del Borgo Catena inizia a prendere forma: Pierpaoli e soci impiegano un tempo per entrare nel match con il Portone: dal canto loro, i biancorossi ci entrano eccome e chiudono avanti 1-0 la prima frazione con Francesco Alfonsi. Nella ripresa torna il ciclone-Borgo Catena, che passa per tre volte (2 Roberto Pandolfi ed Andi Filini). Inattesa grandinata di reti per il San Marcello che, dopo il buon pari alla prima col Beretti, schianta la resistenza del Cibarya: il tennistico 6-3 finale è tutto (o quasi) a firma del tandem Diego Pacenti-Morris Coppari: doppietta per il primo, tripletta per il secondo.



Pari di rigore tra Acli Chiaravalle e Sant’Angelo: decidono Simone Muscio e Manuele Palmerini dagli undici metri, poi le due squadre non si faranno più male. Ancora un pari per il Beretti Marmi che, a tempo scaduto, costringe al 2-2 l’Amatori Arcevia sul terreno di San Ginesio. E’ una doppietta del solito Orges Lika a tener vivi i canarini, di Alessandro Bussoletti e Simone Giannuzzi i gol arceviesi. Si conferma in vetta infine il Castel Colonna, che liquida sul proprio campo 3-1 La Marina Pro Cesano (Francesco Tarsi, Emanuel Mori ed il bomber Lorenzo Minicucci sul taccuino), confermando il trend del girone d’andata dello scorso anno: si tratterà, per il Castello, di cercare di invertire quello di ritorno…








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 ottobre 2008 - 1908 letture

In questo articolo si parla di marco petrucci, uisp, sport, calcio





logoEV
logoEV