statistiche accessi

Paradisi: \'La fondazione per la Rotonda? Un\'enorme bufala\'

2' di lettura Senigallia 09/10/2008 - Diciamo la verità: i soldi per procedere alla fondazione che dovrà gestire Rotonda e Fenice non ci sono. L\'assessore Velia Papa e il sindaco possono fare tutte le dichiarazioni ridondanti che vogliono.

Ma i cittadini vogliono sapere una cosa sola: chi paga? Il bilancio comunale non offre alcuna copertura per questa insensata e spregiudicata avventura. Lo sa il sindaco Angeloni, lo sa l\'assessore Guzzonato (il quale però tiene per sé le proprie preoccupazioni e si limita a mugugnare invece di fermare le corse in avanti di un sindaco che sta portando al collasso la città). Invece allora di gettare fumo negli occhi dei cittadini, l\'assessore Velia Papa dovrebbe spiegare nel dettaglio quanto costerà la fondazione e da dove si attingeranno i fondi. Perché è evidente a tutti che, al momento del dunque, questo nuovo carrozzone che si sta progettando, peserà solo ed esclusivamente sulle tasche dei cittadini.


Come sempre. Le grandi idee (e questa non è nemmeno \"grande\") devono essere supportate da numeri e se l\'assessore Papa frequentasse minimamente il consiglio comunale e si prendesse la briga di leggere il bilancio di questa città, capirebbe che siamo alla frutta. I senigalliesi non vogliono né carrozzoni da finanziare né strutture ingessate e inutili. Rivogliono la loro Rotonda, libera dalle pretese di \"etichetta\" e di improbabili \"eccellenze\". Rivogliono il locale mondano sul mare che hanno sempre avuto, magari in mano ai privati e non ai consiglieri d\'amministrazione nominati dai partiti. E non ne possono più di convegni inutili sul mare, mostre disertate, concerti per pochi appassionati (ma che c\'entra con la Rotonda sul mare?). E rivogliono una stagione teatrale seria, in una città che ha dimenticato la cultura. Paradossalmente invece, questa Amministrazione comunale è riuscita a capovolgere tutto: alla Fenice si inscenano degustazioni mondane di prodotti tipici e la Rotonda assurge a improbabile luogo di elite.


E non scomodi i suoi modi poco urbani l\'assessore Papa. Non dica \"chi ha un progetto migliore si faccia avanti\". Quando le opposizioni la proposta migliore l\'hanno portata in consiglio comunale, non è stata nemmeno discussa. Ma Velia Papa, come sempre, non c\'era.


da Roberto Paradisi
Liberi x Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 ottobre 2008 - 4514 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, liberi x senigallia, politica, Fondazione





logoEV
logoEV
logoEV