statistiche accessi

Una Fondazione per Rotonda e Fenice, il progetto può ineressare anche altri teatri

2' di lettura Senigallia 08/10/2008 - Il progetto, presentato alcuni giorni fa dall\'assessore Velia Papa, di realizzare una Fondazione con il compito di gestire la Rotonda ed il Teatro La Fenice potrebbe interessare anche i comuni dell\'entrterra che potrebbero decidere di affidare alla Fondazione la gestione dei loro teatri.

E\' questo il modello già adottato in Vallesina con la Fondazione Pergolesi Spontini che ottimizzando le risorse di tutti i comuni sta dando risultati eccezionali.

\"Potrebbe essere interesante - spiega il sindaco di Arcevia Silvio Purgatori - il nostro teatro è piccolo, dovrebbe essere certificata a breve l\'agitabilità per 150 posti. Questo ci obbliga ad mettere in cartellone solo compagnie a basso costo, altrimenti il prezzo del biglietto sarebbe esorbitante. Nonostante questo siamo sempre riusciti a creare delle stagioni interessanti con le compagnie locali. Di certo una Fondazione potrebbe aiutarci\".

Moris Mansanta, assessore alla cultura e al turismo di Ostra è sulla stessa linea: \"Il principio mi piace, tanto che avevo proposto che i teatri le gestistisse Forma. Gestire un teatro piccolo come La Vittoria è facile, ma una Fondazione ci aiuterebbe ad ottimizzare i costi. Certo ci sarà da valutare come potrebbe essere organizzata la Fondazione e quale sarebbe il carico per il Comune\".

Da Bruxelles il Sindaco di Corinaldo Livio Scattolini è possibilista, ma più critico: \"Senigallia potrebbe dialogare con l\'entroterra su tanti argomenti, non solo sui teatri\".

\"In passato siamo stati contattati dalla Fondazione Pergolesi Spontini ma non siamo riusciti ad entrare per questioni economiche - spiega Gerardo Cingolani, sindaco di Montemarciano - se si farà una Fondazione dovremmo valutare oneri e vantaggi\".

Il sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello, da Bruxelles ritiene che sia \"una questione su cui riflettere attentamente e che andrà approfondita in modo serio. Potrebbe essere interessante, sono molto favorevole alle stagioni teatrali. Ad Ostra Vetere è appena partita la terza stagione. Esistono comunque già altre reti di collegamento, il GAT e l\'AMAT.
Comunque, questa è una mia opinione personale, ho dei dubbi che creare una Fondazione sia la scelta migliore per gestire Teatro e Rotonda
\".










logoEV
logoEV