Un museo permanente a Palazzo Gherardi, la proposta del comitato Salviamo i Classici

Palazzo Gherardi visto dai portici 2' di lettura Senigallia 07/10/2008 - Dopo i continui botta e risposta a distanza fra i comitati a favore di Palazzo Gherardi e l\'Amministrazione comunale, ecco spuntare un progetto alternativo all\'alienazione dell\'edificio previsto dal Piano Cervellati: farlo diventare un museo.

L\'idea porta la firma del comitato “Salviamo i Classici” e attraverso una mozione del Coordinamento Civico approderà anche al Consiglio Comunale. “Questo progetto, che verrà illustrato nella prossima riunione del Consiglio Comunale, non rappresenta un\'idea del Coordinamento Civico o del comitato, ma la volonta di una parte importante di questa città, oltre 600 firmatari, di mantenere pubblico Palazzo Gherardi -ha spiegato il Consigliere Comunale e mebro attivo del comitato “Salviamo i Classici”, Roberto Paradisi- Dagli ex presidi a Vittorio Sgarbi e Marcello Veneziani, questa è la prima mozione presentata con oltre 600 firme.” “La cultura non si mercifica -chiosa Giulio Moraca, del comitato-. Quello che sta accadendo è un obbrobrio. Dobbiamo riappropriarci dell\'aspetto culturale di questa città. Ecco da dove nasce questo progetto.

Nel dettaglio l\'idea del comitato “Salviamo i Classici”, che trova anche riscontro in un progetto dell\'architetto Bonazza, prevede per lo storico palazzo senigagliese la trasformazione in luogo per mostre, per conferenze, per laboratori e percorsi guidati. “Dovrà diventare un luogo della cultura viva -ha sottolineato il professor Roberto Coppola, del comitato-. Un posto dove l\'eredità culturale della città, a partire dall\'inestimabile patrimonio fotografico di Giacomelli, trovi un\'adeguata esposizione e location.” “L\'alienazione di Palazzo Gherardi va contro ogni principio, anche legale -continua Fabrizio Marcantoni, membro del Coordinamento Civico-. Il palazzo è stato lasciato in eredita dallo stesso conte Gherardi e non può assolutamente essere venduto. Anzi, deve diventare un luogo di ritrovo per i giovani. Non un nuovo centro sociale, bensì una struttura dove poter coltivare delle passioni.

L\'incoerenza di quest\'amministrazione viene di nuovo a galla -conclude Paradisi-. Il Piano Cervelati che prevede appunto l\'alienazione di Palazzo Gherardi è stato approvato grazie al voto di Enzo Monachesi che risulta fra i firmatari della mozione per salvare il classico.


...

mozione salviamo i classici...







Off-topic

Io sono per l\'antica destinazione del secolo scorso: un bel bordello!<br />
<br />
Ovviamente mi offro per gestirlo personalmente.<br />
<br />
Lo adeguerò ai tempi: ci saranno anche trans, gay, spazi per scambisti, gang bang, etc. etc.

Finalmente una proposta seria per palazzo gherardi.<br />

Perchè sono la prima persona seria che si occupa del problema.

Per carità, idea valida e condivisibile, non fosse che...<br />
1- La biblioteca ce l\'abbiamo già, è nuova e valida (magari facendo un paio di semplici interventi d\'impiantistica sarebbe meglio), e non si dice nel comunicato quanta parte dei libri destinati alla Biblioteca Comunale sono ancora al Perticari, quando dovrebbero essere tutti al Foro.<br />
2- l\'idea museo Giacomelli è buona...ma ha davvero bisogno di tutto quello spazio?<br />
3- (la nota dolente del tecnico) Quell\'edificio ha necessità di sistemazioni, magari non profonde (...magari...), ma necessarie, e non mi limito solo alle infiltrazioni d\'acqua dal tetto e la sostituzione degli infissi, ma proprio ad un forte intervento di restauro. Il problema di base è sempre quello, cioè chi paga...e di questi tempi di \"Pantaloni\" non se ne vedono molti.<br />
<br />
Anche se, avendo in mente chiaro lo scopo di salvaguardare un bene così prezioso per la città, le strade si trovano e magari i fondi pure.<br />
<br />
Quindi daccordo alle idee del Comitato, anche se...<br />

Non ho difficoltà a condividere quanto esposto, anche se mi trovo quasi sempre in disaccordo con i proponenti.<br />
Vorrei però chiedere una cosa, perchè ormai oggnuno dice cose non vere e nessuno gliele contesta ( ieri per esempio ho sentito al TG Gasparri che incolpava la sinistra di essere per la globalizzazione, e quindi lui è diventato un no-global, e nessuno gli ha detto che ha sparato una cavolata) a tutti questi soloni che in Gasparri trovano appunto un emulo: Mi dite dove avete letto nel piano cervellati o in atti dell\'amministrazione la Parola \"Alienazione\" riferita a Palazzo Gherardi?<br />
Per quanto riguarda la proposta invece può amdar bene, se non fosse che c\'è un piccolo problema, i soldi. Qui mi piacerebbe che nascesse un comitato per raccogliere i fondi: nel caso fin da ora io metto a disposizione 100 euro.

Con l\'idea di Melgaco l\'unico non problema sono i soldi visto che li dovrai portare via con la carriola...


sul Piano Cervellati il problema dell\'alienazione di Palazzo Gherardi è stato risolto semplicemente indicando il palazzo già come proprietà privata<br />
<br />
accortosi dell\'errore, il Cervellati si è giustificato dicendo che l\'Ufficio Urbanistica glielo ha indicato erroneamente come privato<br />
<br />
l\'Ufficio urbanistica non ha risposto perchè non deve rendere conto a nessuno del suo operato<br />
<br />
il risultato è che il palazzo, sulla carta, è alienato, forse l\'unico errore sulle planimetrie a corredo del Piano<br />
<br />
guarda caso

Infatti la mia è l\'unica proposta che abbia una reale copertura finanziaria e che non costa nulla agli enti pubblici.<br />
<br />
Le altre non sono proposte. Sono idee.<br />
<br />
Le proposte sono quelle che riescono anche a dare una risposta a questa domanda: \"Sì, vabbè, ma chi paga?\"

Un giornale locale oggi legge il fatto che i Ds avessero venduto la sede come un segnale inequivocabile sulla vocazione commerciale di palazzo Gherardi nei progetti politici.<br />
E\'vero che non ci sono soldi da investire \"a fondo perduto\" in destinazioni pubbliche della struttura, viceversa venderlo porterebbe bei soldini alle casse comunali.<br />
E\' vero che quando hai finito di venderti i gioielli di famiglia devi davvero mettere su un bordello come invoca melgaco...<br />
Bisogna mediare tra esigenze economiche, politiche ed etiche per trovare \"la quadra\" che conservi alla destinazione non privata almeno una parte qualificata di palazzo Gherardi.<br />
Ci vedrei la sede di un centro studi, di un master universitario, di una o più organizzazioni di carattere umanitario e/o culturale che si relazionino con l\'estero, di tutte queste cose insieme... e se non questo qualcosa comunque che porti prestigio, immagine, sia un volano -anche marginale- per l\'economia del centro e anche faccia \"vivere\" palazzo Gherardi. Se poi con il resto volete farci appartamenti e uffici...pecunia non olet.

Anch\'io non sono quasi mai d\'accordo con il Comitato Civico, però l\'idea di un museo permanente dedicato a Giacomelli mi soddisfa. Non credo che lo spazio sia \"troppo\" come dice Daniele perchè Giacomelli ha tante opere da esporre. Una parte poi potrebbe esere destinata ad altri artisti, fotografi e non, magari cercando anche la colaborazione di gallerie come Portfolio che cura mostre fantastiche dovendo fare i conti con pochissimo spazio. Un luogo insomma dove dare il giusto valore innanzitutto agli artisti della città ed estenderlo poi ad altri.<br />
Per quanto riguarda eventualmente la proposta di Melgaco - pappone, mi offro come maitresse. Un modo come un\'altro per sbarcare piacevolmente il lunario...<br />
<br />
P.s.: se poi qualcuno mi dicesse come faccio ad entrare nel club degli utenti con foto, gliene sarei grata. Mica per altro, per veder pubblicati i miei interventi non a babbo morto.

Off-topic

Ecco brava metti la foto, sennò come faccio a sapere se hai i requisiti per il lavoro?

Off-topic

Forza Inter

Off-topic

Ciao Claudia,<br />
per vedere i tuoi commenti immediatamente online devi accettare il modulo della privacy e inviarmelo via fax.

Off-topic

Grazie Michele. <br />
Ultima domanda: dove lo trovo il modulo per la privacy? Sono la peggiore, lo so, ma non ho dimestichezza con \'ste cose.<br />

Off-topic

Il modulo per la privacy si trova nel blocchi \"Chi c\'è\", nella colonna di sinistra.

Off-topic

eeee quante complicazioni!<br />

Off-topic

Bravo bravo, hai dovuto mette in galera gli avversari e fregargli i giocatori per poterti permettere di mettere la foto e urlare forza inter.<br />
<br />
Prima ti nascondevi.




logoEV
logoEV