statistiche accessi

Rugby: trasferta in salita per i ragazzi del SenaRugby

sena rugby 1' di lettura Senigallia 07/10/2008 -

Domenica mattina alle 10.30, dopo il periodo di riposo, ci incontriamo \"al solito posto\" per la prima lunga trasferta.



Ci aspettavano a Terni.

Partiti un po\' pensierosi, non solo perché il Terni viene dal girone elite, ma anche perché, causa cinque infortuni e assenze di chi era impegnato per lavoro, i Galli neri erano 15 contati e si preannunciava una gara tosta. Ma il buon umore tra i ragazzi c\'è e si vede nella sosta alle Fonti del clitunno dove ci si ferma per il pranzo al sacco. Arrivati al campo inizia la concentrazione e il riscaldamento. Il discorso del nostro coach Brunicci Giorgio e del capitano, l\'affermato Sandro Costarella Giovannelli, infonde fiducia e coraggio. Ma poco dopo il fischio di inizio succede quello che temevamo. Il già infortunato pilone riceve un brutto colpo ed è costretto ad uscire.


Senza cambio la squadra si ritrova in 14. Temiamo il peggio. C\'è il rischio che Terni ci \"asfalti\". Ma invece no! I ragazzi si impegnano e fanno quasi i doppi ruoli. Coprono tutto il campo placcano e atterrano, ma ce poco da fare l\'uomo in meno, soprattutto con una squadra esperte si accusa e la partita finisce 41 a 0 a favore dei ternani. Ma la soddisfazione rimane lo stesso perché, considerando che i titolari erano infortunati, e ci sono stati tre esordienti, i Galli si sono fatti valere mettendo in atto quello per cui si sono allenati. Tutto resta in preparazione della prossima partita, dove molti rientreranno, cosi\' che il Sena al completo affronterà, ancora in trasferta, il Fabriano. Grazie al nostro mitico Doc. che ci ha seguito nella lunga trasferta con la sua signora…e lo scooter.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 ottobre 2008 - 2540 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, sena rugby





logoEV
logoEV
logoEV