statistiche accessi

Ostra Vetere: l\'amministrazione vara il pacchetto giovani

giovani 4' di lettura 03/10/2008 - L’Amministrazione comunale di Ostra Vetere vara il “Pacchetto Giovani” predisposto dal sindaco Massimo Bello e dal vice sindaco Daniele Api, che ha la delega alle Politiche Giovanili. 

Il “Pacchetto Giovani” approvato prima dalla Giunta e poi dal Consiglio Comunale è composto da una serie di misure ed azioni volte a favorire il processo di socializzazione, d’espressione e di autodeterminazione ed alla creazione di opportunità e strumenti in grado di rispondere ad esigenze diverse ed articolate della comunità giovanile di Ostra Vetere. “


Questa Amministrazione comunale – hanno detto il Sindaco Bello ed il Vice Sindaco Api – nell’ambito del proprio programma di governo, riconosce nei giovani una delle risorse fondamentali della comunità locale, e con il Pacchetto di Iniziative approvato intende promuovere, stimolare e sostenere la loro crescita culturale e sociale, facendoli partecipare attivamente ed in prima persona alla vita amministrativa, politica ed istituzionale della nostra realtà”.



1. Intanto, il Comune di Ostra Vetere ha aderito alla “Carta Europea della Partecipazione dei Giovani alla vita comunale e regionale adottata dal Congresso dei Poteri Locali e regionali d’Europa”, attraverso cui l’Ente Locale deve dare il sostegno alle attività socio-culturali organizzate e dirette dalle associazioni giovanili; deve sostenere le organizzazioni od i gruppi che favoriscono la mobilità dei giovani in tutto il territorio europeo; deve facilitare la realizzazione di progetti presentati da giovani; deve disporre di una linea di bilancio specifica destinata unicamente a sostenere le organizzazioni giovanili che realizzano attività; devono mettere in opera strutture appropriate che consentano la partecipazione dei giovani alle decisioni che li riguardano.



2. Il Comune, poi, ha aderito all’Associazione nazionale “Carta Giovani”, approvandone lo statuto ed il progetto “Carta Giovani Euro<26”, un progetto sviluppatosi non soltanto in Italia, ma anche in Italia per consentire ai giovani di fruire di particolari agevolazioni e facilitazioni per l’acquisizione di quelle esperienze che contribuisco al loro sviluppo ed al loro perfezionamento culturale e sociale. Questo progetto ha una dimensione europea grazie all’azione svolta dalle Istituzioni comunitarie e prevede lo svolgimento di attività per incentivare la mobilità, il perfezionamento e l’integrazione culturale e sociale dei giovani in Europa. E’ l’unica organizzazione in Italia che può utilizzare il marchio “Euro<26” e rilascia una tessera, la “Carta Giovani Euro<26” appunto, ai giovani di età inferiore ai 26 anni. La “Card” vale naturalmente in tutta Europa. L’Amministrazione, con questo progetto, propone ai giovani di Ostra Vetere, di età compresa tra i 14 ed i 26 anni non compiuti, l’adesione all’Associazione, designando il CTS (“Centro Turistico Giovanile”) di Senigallia quale punto di riferimento autorizzato al rilascio della tessera “Carta Giovani Euro<26” (costo della tessera € 11), e per fornire agli interessati qualsivoglia informazione. L’utilizzo della tessera consentirà ai giovani di Ostra Vetere di fruire di particolari agevolazioni in molti settori della loro vita sociale ed essere in grado di acquisire più facilmente esperienze utili anche per la loro formazione.



3. Il Comune ha anche approvato la collaborazione con il CTS (Centro Turistico Studentesco e Giovanile) di Senigallia per la promozione, lo sviluppo e l’organizzazione del turismo giovanile, con cui l’Amministrazione comunale di Ostra Vetere intende instaurare un rapporto di cooperazione fattiva per la promozione delle politiche giovanili. Il CTS è la più grande istituzione italiana nella promozione e lo sviluppo del turismo giovanile, e questa organizzazione rappresenta un ulteriore strumento teso a favorire una migliore qualità della vita delle giovani generazioni, favorendo l’accesso alla mobilità, alla fruizione della cultura, dello sport e dello spettacolo nonché l’accesso al credito per l’acquisto e l’utilizzo di beni e servizi, in dimensione locale, regionale ed europea. I giovani di Ostra Vetere potranno aderire al CTS, che rilascerà una tessera (costo 30€) per fruire di tutti i servizi messi a disposizione, compresi quelli, per chi lo volesse, della “Carta Giovani Euro<26”.



4. Il Comune ha istituito la “Agorà dei Giovani”, di cui ha approvato anche Statuto e Regolamento, un organismo di rappresentanza sociale dei bisogni dei giovani, candidata a svolgere un ruolo propositivo e consultivo sulle problematiche giovanili, nonché ad essere centro di partecipazione, di aggregazione, di analisi e di confronto con le realtà operanti nel territorio.



5. L’Amministrazione comunale ha potenziato il Centro di Aggregazione Giovanile “Camelot” di Ostra Vetere con l’istituzione dell’Informagiovani e l’Assessorato alle Politiche Giovanili ha sostenuto e sostiene una serie di attività rivolte alle giovani generazioni attraverso il potenziamento di una serie di servizi nel territorio comunale, avvalendosi anche della preziosa collaborazione dell’Associazionismo locale, che il Comune sostiene, valorizza e promuove.



6. Il Comune ha potenziato anche i servizi bibliotecari con l’ampliamento dell’apertura della biblioteca comunale, l’istituzione dell’Emeroteca, l’adesione al SBN (Sistema Bibliotecario Nazionale), l’acquisto di decine e decine di nuovi libri e riviste periodiche e quotidiani, internet point gratuito (situato anche al Centro Informagiovani).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 ottobre 2008 - 1257 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, giovani, comune di ostra vetere





logoEV
logoEV
logoEV