statistiche accessi

Antenna Saline, Ceresoni: \'Il sito scelto è la soluzione migliore\'

ceresoni 2' di lettura Senigallia 02/10/2008 - Proseguono lavori per l\'installazione del nuovo traliccio di telefonia mobile nella zona del quartiere Saline. L\'assessore Ceresoni risponde alle accuse del comitato di quartiere e del Coordinamento Civico.

Proseguono lavori per l\'installazione del nuovo traliccio di telefonia mobile nella zona del quartiere Saline. “Il cantiere avviato nella zona delle Saline riguarda la ricollocazione di impianti già esistenti, risalenti al 1999 ed al 2000, che saranno posizionati in aree più adeguate per la salute pubblica.\" - spiega Simone Ceresoni, assessore all\'ambiente - \"Dalle relazioni di sintesi dell\'Arpam dei dati di monitoraggio dell\'inquinamento elettromagnetico relative agli impianti installati sull\'Hotel Adriatico, Argentina, Cristina e Senigallia (sito questo non autorizzato) è maturata la redazione curata dall\'assessorato all\'ambiente e all\'urbanistica del piano di tutela della popolazione e dell\'ambiente dai campi elettromagnetici, ed i lavori per il posizionamento del nuovo traliccio si collocano in questo contesto”.


Ceresoni risponde alle accuse del comitato di quartiere e del Coordinamento Civico che si erano recati sul luogo dei lavori denunciando anche alcune irregolarità. “Il cantiere è stato controllato dalla Polizia Municipale che ha provveduto a redigere un verbale amministrativo che sarà trasmesso a Wind-Nokia poiché il cartello informativo del cantiere era privo di alcune indicazioni”. “Il palo del traliccio è stato alzato fino a 39 metri per garantire una maggiore sicurezza, allontanando così ancora di più il punto di emissione delle radiazioni” - continua l\'assessore - “questa soluzione, che si colloca all\'interno del protocollo d\'intesa con i gestori e che ha visto ridurre la conflittualità tra amministrazione e gestori stessi, in un contesto urbanizzato è la scelta migliore. Da uno studio effettuato su 120 punti diversi l\'impatto sugli abitanti e sui fruitori dell\'impianto sportivo della Saline è vicino allo zero”.


L\'introito sarà reinvestito nel monitoraggio curato dall\'Arpam. Saranno installate centraline fisse all\'interno dell\'impianto sportivo e, per i cittadini che faranno domanda, anche nelle abitazioni private”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 ottobre 2008 - 8023 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, ceresoni, antenne hotel





logoEV
logoEV
logoEV