\'Settimana europea della mobilità sostenibile\', il viaggio premio del Mobility Game

mobilità Senigallia 25/09/2008 - Dal 16 al 22 settembre si è svolta la “Settimana europea della mobilità sostenibile”, appuntamento annuale che coinvolge le amministrazioni locali sui temi della mobilità sostenibile, della riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico, della promozione di modalità di spostamento alternative all’auto.

Il tema dell’iniziativa, giunta ormai alla sua settima edizione, è stato quest’anno “Aria pulita per tutti!”. Il Comune di Senigallia, già impegnato su più fronti rispetto ai temi della mobilità sostenibile, ha fatto proprie le istanze alla base del progetto e in questo senso ha fissato proprio per questi giorni, in concomitanza con la European Mobility Week, la partenza degli alunni della II A della Scuola Marchetti e della II E della Scuola Mercantini per la gita-premio “Alla scoperta del Parco Nazionale dei Monti Sibillini”, vinta nel corso del Mobility game 2008.



Questo progetto, giunto alla sua terza edizione, è stato ideato dall’Amministrazione per favorire la mobilità sostenibile e ha coinvolto in questi ultimi anni oltre 1000 ragazzi della scuole elementari e medie di Senigallia. Il Mobility game costituisce dunque una modalità ormai consolidata sul territorio senigalliese di coinvolgimento delle giovani generazioni, e attraverso esse anche dell’intera comunità cittadina, sui temi dell’inquinamento atmosferico ed acustico e sui rischi connessi al traffico cittadino, così come sull’elaborazione di soluzioni semplici e divertenti per mezzo delle quali provare a ripensare i percorsi casa-scuola e più in generale la mobilità urbana.



Il meccanismo del Mobility game è il seguente: gli alunni delle scuole partecipanti sono invogliati a usare modalità alternative all’auto per fare il percorso casa-scuola, attraverso una sorta di concorso a premi, che assegna un punteggio (calcolato in base ai grammi di anidride carbonica risparmiata) alla classe dell’alunno che utilizzerà per spostarsi lo Scuolabus, oppure il Pedibus e il Bicibus (gruppi di alunni che si spostano insieme a piedi o in bici), o ancora il Car Pooling (uso dell’auto privata con almeno tre alunni a bordo) o la modalità mista (auto fino a 300m dalla scuola), il tutto per giungere a fine anno alla premiazione delle classi “virtuose”. Da segnalare, come novità dell’ultima edizione, il Pedibus Guidato, che ha visto la partecipazione di oltre 200 alunni delle scuole elementari e si è svolto con l’ausilio di personale volontario messo a disposizione delle Associazioni di Volontariato “Anteas” , “Auser” e “Banca del Tempo”, insieme ad alcuni genitori che hanno offerto la loro disponibilità.



I ragazzi hanno così potuto riconquistare il proprio diritto all’autonomia e condividere momenti di socializzazione importanti, senza rinunciare alla sicurezza. L’Amministrazione Comunale coglie dunque l’occasione della “Settimana europea della mobilità sostenibile” per augurare buon divertimento ai giovani vincitori del Mobility game 2008 e per ricordare che il tema della mobilità sostenibile ci riguarda tutti, coinvolge le nostre attività e scelte quotidiane, il nostro modo di pensare, di agire, di rapportarci con gli altri e con la città intera.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 settembre 2008 - 2889 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia


Questo comunicato riporta un\'incomprensibile inesattezza.<br />
Il Mobility Game non è stato ideato dall\'Amministrazione Comunale bensì dall\'Associazione Genitori di Senigallia (per niente citata nell\'articolo)che ha collaborato insieme alla Forestalp (per niente citata nell\'articolo) con l\'Amministrazione Comunale.<br />
<br />
Ma chi li fa questi articoli? Qualcuno glieli guarda o fa tutto da solo?<br />
<br />
Alberto Di Capua<br />
Age Senigallia




logoEV