Scapezzano: nuova cinta muraria, procede il progetto di riqualificazione

scapezzano| Senigallia 19/09/2008 - Nuova cinta muraria, secondo tassello che si inserisce nel progetto di riqualificazione della frazione di Scapezzano che culminerà con il nuovo piano particolareggiato, redatto entro la fine di ottobre dagli architetti Sacchetti e Pedosti.

Procede il progetto di riqualificazione della frazione di Scapezzano, che culminerà con il nuovo piano particolareggiato redatto entro la fine di ottobre dagli architetti Sacchetti e Pedosti, con il recupero della cinta muraria.


Ad illustrare ai residenti e ai rappresentanti delle associazioni il progetto di recupero (i cui lavori sono già partiti e che si concluderanno a primavera) sono intervenuti il sindaco Luana Angeloni e l\'assessore ai lavori pubblici Maurizio Mangialardi.

Il risanamento delle mura di Scapezzano comprende il recupero del tratto che va dal Torrione quadrato fino allo sperone di Santa Caterina e comprende anche il rifacimento della scalinata -ha spiegato l\'assessore Mangialardi- si tratta di un intervento di grande pregio che si inserisce nell\'intervento già completato di rifacimento dei marciapiedi lungo la balconata e che prelude al nuovo piano particolareggiato della frazione che sarà consegnato al Comune entro la fine di ottobre. Obiettivo, quello ovviamente di restituire monumentalità al borgo, al suo castello, e favorire nuove aggregazioni sociali e la residenzialità”.


Ad ascoltare i dettagli del progetti di risanamento delle mura, per un importo di 650 mila euro di cui 300 finanziati dalla provincia, sono intervenuti vari consiglieri comunali, di circoscrizione, rappresentanti del locale centro sociale e dell\'associazione Italia Nostra.






Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 settembre 2008 - 1484 letture

In questo articolo si parla di attualità, scapezzano, giulia mancinelli