La Vezzali e la \'toccata\' a Berlusconi, solo gergo sportivo

vezzali e berlusconi 1' di lettura Senigallia 18/09/2008 - E\' stato solo un gergo sportivo quello usato da Valentina Vezzali durante il siparietto andato in onda l\'altra sera su Porta a Porta con il presidente del consiglio Silvio Berlusconi ma la \"gaffe\" ha scatenato clamore.

L\'atleta jesina ha regalato a Berlusconi un fioretto con tanto di dedica ma nell\'invitarlo a tirar di scherma con lei si è lasciata andare ad un ambiguo \"Presidente, io da lei mi farei veramente toccare\". Bruno Vespa si è subito affrettato a specificare che era \"in senso tecnico, ovviamente\", ma la battuta ormai era fatta. E la gaffe pure. Berlusconi ha risposto cercando di mettere una pezza con \"Con persone come lei i problemi si risolvono\".


Sta di fatto che il siparietto ha suscitato numerose reazioni. La medaglia d\'oro a Pechino 2008 ha tenuto però, nei giorni successivi, a precisare che nelle sue parole non c\'era alcun doppio senso e che il termine \"toccare\" è tipica del gergo schermistico e che se ci fossero stati Prodi o Veltroni avrebbe fatto lo stesso.


A gettare acqua sul fuoco è intervenuto anche il marito della Vezzali, il calciatore della Maceratese Mimmo Giuliano che ha ribadito come chi conosce la scherma sa bene che si è trattato solo di una parola tecnica.





Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 settembre 2008 - 3273 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli





logoEV