Auto di lusso sugli spazi per disabili davanti a Uliassi, scatta la polemica

1' di lettura Senigallia 17/09/2008 - Auto di lusso occupano impunite gli spazi per disabili sul lungomare e così due cittadini si rivolgono al sindaco Luana Angeloni.

L\'altra sera, mia moglie ed io, siamo stati a passeggiare in zona porto. Beh, attorno al ristorante Uliassi, che tanto lustro dà alla nostra città, \"sosta selvaggia\" di auto di grossa cilindrata (Ferrari, Porsche, BMW, ecc.), alcune parcheggiate in posti riservati alle auto degli invalidi (senza naturalmente il contrassegno d\'obbligo) che ostruivano anche il passaggio realizzato per i disabili.


Quando noi poveri cittadini dobbiamo trovare parcheggi per le nostre auto, rischiamo di girare per delle mezz\'ore intere prima di trovarne uno, magari a pagamento. Non capiamo perché invece alcune persone possano sentirsi autorizzate a parcheggiare dove vogliono in dispregio delle più elementari norme di civile convivenza. Non abbiamo guardato tutte le auto ma siamo sicuri che molte di quelle ivi parcheggiate erano sprovviste anche del permesso per l\'entrata in porto, così come previsto dalle avvertenze che si trovano proprio davanti all\'ingresso del famoso ristorante.


Chiediamo al sindaco di intervenire prendendo i necessari provvedimenti. Intimando se del caso al signor Uliassi di farsi carico di un parcheggio per il suo ristorante che non rechi discapito ai \"comuni mortali\", onesti cittadini che pagano le tasse almeno quanto lui.

Grati per una risposta e soprattutto per i provvedimenti che intenderà adottare.

da Paolo Gambelli e Fabrizia Pierelli




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 settembre 2008 - 7930 letture

In questo articolo si parla di attualità, Paolo Gambelli e Fabrizia Pierelli



questa del \"pagare le tasse\" sta diventando una discriminante insopportabile<br />
<br />
la civiltà e il diritto tutelano anche l\'ultimo dei barboni o il primo dei nullatenenti

Vado spesso a mangiare da Uliassi specie d\'estate.<br />
Bene. Non pretenderete che parcheggi il mio Suv multipiano al Baretto Rosso o davanti al Sottozero.<br />
Se passassero di lì i miei amici potrebbero pensare che sono andato a farmi una pizza al baretto o un gelato al Sottozero sai che vergogna!<br />
Del resto col conto che pago da Uliassi sai che me ne frega della multa per divieto di sosta........

penso che mangiare una pizza al barretto rosso forse è meglio che mangiasre da uliassi non è una vergogna,lei si deve vergognare di quello che dice,se ha la possibilità di pagarsi una cena da uliassi ben venga,ma certo mangerebbe bene anche al barretto rosso,per quanto riguarda le multe beato lei che si può permettere di pagarle spesso se parcheggia il suo SUV MULTIPIANO .

na69

...E\' ironico spero?!?!!!! Oppure no? Aiuto!!!!

Quilly hai ragione, è una vergogna!<br />
Come possiamo organizzare la cena dei blogger da Uliassi? Non riusciremo mai a parchegiare tutti i nostri SUV li davanti!

Per quanto riguarda pagare la multa mi sta bene e fa benissimo chi come lei se lo può permettere anzi le faccio gli auguri che il suo status si mantenga negli anni a venire. Però se lei come tanti come lei parcheggiano nei posti riservati ha chi ha dei problemi ed intralcia la loro già ridotta capacità motoria io il SUV multipiano non lo multo ma lo sequestro proprio e poi come amministrazione lo metto all\'asta e il ricavato va poi devoluto alla costruzione di infrastrutture per i disabili.

Il fatto Quilly è che molti vengono da fuori per mangiare in un posto rinomato, e nemmeno gli salta per la testa di leggere un cartello con il divieto d\'accesso, tantopiù che è sempre pieno di macchine, quindi...<br />
Diverso è il discorso per i posti auto per disabili occupato, molto diverso.

ma ke cavolo di notizia è?<br />
le auto parcheggiate in quei posti vanno rimosse per legge.<br />
chiamate le forze dell\'ordine invece di inquinare il web con queste scemenze.

Proprio ieri sera ero a cena lungomare, molti chilometri più a sud, ovviamente, quando l\'argomento delle auto parcheggiate fin sul molo è stato oggetto di discussione. Qualcuno diceva che il titolare del ristorante in questione, per questo, questo e quest\'altro motivo sia -come dire-coccolato da chi può e deve garantire il rispetto delle regole. Non lo so se sia così, ma che le macchine siano parcheggiate a c.d.c. è un fatto.<br />
Ora magari il Comune può esibire un tabulato di multe e rimozioni forzate per smentirmi clamorosamente, ma tenderei a credere il contrario. Tasse o non tasse siamo tutti uguali, maddechè, ma come tu mi insegni qualcuno è più uguale degli altri.<br />
Poi, parlo per invidia naturalmente, la vanità molto provinciale (ma tanti vengono da fuori, va detto) di esibire il macchinone fa il resto. Dicono che ci sia qualcuno che da casa al ristorante farebbe prima e piedi che a tirare fuori la macchina dal garage, eppure...

Mi sento di condividere nella sostanza questa richiesta.<br />
<br />
Ormai da troppo la banchina di levante è regolarmente ingombrata da auto parcheggiate, che tra l\'altro sarebbero d\'intralcio ad eventuali mezzi di soccorso.<br />
<br />
Probabilmente il Comune ha un occhio di riguardo per il concittadino \"illustre\", però sono difficili da giustificare certe disparità di trattamento.<br />
<br />
Tra l\'altro, la soluzione è semplice: se non si possono portare le auto al porto, ci si metta una sbarra o un dissuasore mobile, di quelli che vanno su e giù.<br />
<br />
.

Non dovrei difenderlo io, ma è evidente che il messaggio di Quilly era ironico, non lo conosco ma per quello che ha sempre scritto è il primo ad incazzarsi per chi oltrepassa le regole.

Paolo

Concordo pienamente con quanto scritto nella lettera. Ho avuto anch\'io la stessa impressione passeggiando al porto: parecchie macchine di lusso, parcheggiate in posti in cui è addirittura proibito entrare con l\'auto, tanto più parcheggiare. Nessun rispetto per i posti riservati ai disabili, ma incredibilmente non ho mai visto nessuna multa!<br />
Voglio provare a parcheggiare sul molo per qualche sera il mio pandino del 92, per capire se i vigili hanno un occhio di riguardo per le auto di lusso o per la vicinanza al locale di Uliassi.

Mi spiace tu non abbia capito che scherzavo.....

Comunque voglio spezzare una lancia a favore di Uliassi.....L\'unica volta che ho fatto un finanziamento e sono andato a mangiarci per il compleanno di mia moglie ho mangiato da Dio.....Chi dice che si mangia male lo dice solo perchè come me non può permetterselo e rosica...<br />
Io non me lo posso permettere, non ci vado, ma si mangia in maniera egregia.....

Io da Uliassi ci vado in vascello, attracco sulla banchina del molo a fianco, lo attraverso a piedi e mi faccio due zanchette. Ma mi danno un pò fastidio le auto parcheggiate...

johnatan9

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Lei ha tutti i diritti di mangiare dove vuole,ma non capisco perchè deve impedire a chi ha il sacrosanto diritto di parcheggiare negli appositi spazi per disabili, Le auguro di trovarsi nella loro situazione...forse poi capirà quanta sia stupida la sua affermazione, buon pranzo

gio78

ma chi se la sente di danneggiare gli \"ambasciatori\" della rotonda multando i propri facoltosi clienti? ovviamente chi di competenza a quell\'ora sonnecchia... mentre alle 12 e alle 18 quando fabbriche e uffici chiudono si piazzano con gli autovelox per espropriare ai lavoratori una settimana di stipendio (più o meno il prezzo di una cena dai nostri \"ambasciatori\")

incavolato nero

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Certo che la maggior parte degli interventi che ho letto sono patetici in un modo eccessivo,di tutto si è parlato meno che del problema dei disabili e dei parcheggi riservati.<br />
Lasciate in pace Uliassi che oltre essere un artista nel suo lavoro porta in giro per il mondo il nome di Senigallia.<br />
Quando vedete un\'auto parcheggiata in tali parcheggi l\'unica cosa da fare è chiamare i vigili e vedrete che farsi portare via la macchina,pagare una bella multa e il carro attrezzi,forse non si fa tanto lo spiritoso a dire se mi posso permettere una cena da Uliassi che mi frega di una piccola multa.<br />
Se mi permetto di scrivere certe cose è perchè sono genitore di un disabile e l\'ignoranza che s\'incontra andando in giro per trovare un parcheggio riservato è umiliante come se gia non bastasse quello che patiamo quotidianamente.<br />
Se qualcuno il 6 e il 7 settembre è capitato a Castelleone di Suasa,per la festa della cipolla, avrà notato dei cartelli belli grandi colore arancio che stavano ad indicare un\'area riservata a parcheggio disabiliproprio a due passi dal centro.<br />
Il sottoscritto a voluto questo anche perchè essendo un promotore di tale festa voglio portare rispetto ai meno fortunati che hanno molto da insegnare a questi pacconi che si sentono autorizzati a tutto.<br />

La protesta è legittima.<br />
Non sempre, però, il controllore è nel luogo da controllare.<br />
Quando la cosa perdura, allora è criticabile il mancato operato dei controllori.<br />