Rossi: il Portone è in degrado

Niccolò rossi e anna bernardini 2' di lettura Senigallia 05/09/2008 - Dopo la raccolta di firme promossa dai residenti di Via Bari e sostenuta da Forza Italia, anche i residenti del quartiere Portone fanno sentire in maniera dirompente la loro voce di protesta contro una amministrazione incapace di governare la città. La zona del Portone da troppi anni versa in uno stato di enorme “sofferenza”, abbandonata a sé stessa, dove regna sovrana l’incuria e il degrado.


Anche qui la manutenzione dei Platani risulta assente (forse Mangialardi e Ceresoni stanno organizzando altri “bliz” punitivi per abbatterli?), provocando un’eccessiva caduta di foglie che crea notevoli disagi ai residenti, ma soprattutto ai cittadini che utilizzano i marciapiedi che risultano già di per sè divelti e in alcuni punti nemmeno realizzati. Quando piove poi le foglie si accumulano sui tombini facendo strabordare l’acqua costringendo i residenti a pulirli per non dover uscire di casa con gli anfibi.
Le strade sono piene di buche che sembrano crateri e bisogna effettuare vere e proprie gincane per evitarle soprattutto andando in bicicletta.

I cumuli di spazzatura (dal momento che sono insufficienti i bidoni della “tanto conclamata raccolta differenziata”) decorano i lati delle vie ed emanano un olezzo nauseabondo.
L’illuminazione del quartiere è scarsissima tanto che molte zone sono totalmente buie.

Vi è inoltre una sosta selvaggia di auto e motocicli, soprattutto nel periodo estivo ed in occasioni di eventi, tant’è che i poveri residenti non riescono nemmeno ad aprire i cancelli, sicuramente una maggior presenza dei vigili urbani risulterebbe un buon deterrente verso gli automobilisti indisciplinati che non si limitano a parcheggiare ovunque, ma spesso percorrono contromano l’ultimo tratto di via Anita Garibaldi in direzione Piazza Diaz, riservato ai soli autobus e taxi, mettendo a repentaglio l’incolumità pubblica.

Come per Via Bari e per il quartiere del Cesano ( la striscia di Gaza per intenderci), ci attiveremo nelle sedi opportune per sollevare le problematiche del quartiere Portone e supporteremo la raccolta di firme lanciata dai residenti anch’essi ormai stanchi di una amministrazione inconcludente, capace solo di “punire”.

da Niccolò Rossi e Donatella Berardinelli
Forza Italia-Popolo della Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 settembre 2008 - 6364 letture

In questo articolo si parla di forza italia, niccolò rossi, politica, portone, donatella berardinelli, Popolo delle Libertà, anna bernardini


Off-topic

Ciao Michele riprendi il titolo di questo articolo. Ciao buon lavoro

Off-topic

Grazie, ora è corretto.

A me sembra uno dei quartieri meglio ben messi e tranquilli di senigallia, eppure devo ammettere che alcune delle osservazioni fatte sono corrette, come quella riguardante lo stato pietoso dei marciapiedi. se però di una cosa mi voglio lamentare (visto che abito da quelle parti) è la mole di macchine parcheggiate ovunque in occasione di ogni messa del Portone. sarà ora di iniziare a fare qualche multina: la fede di alcuni non può parcheggiare in seconda fila!

Non mi piace questo modo di porre la questione, detta così sembra che il Portone sia uno dei più brutti quartieri di Napoli o di Beirut, sembra che si voglia estendere la schifezza del taglio dei pini a tutto:manutenzione platani assente, buche come crateri,marciapiedi assenti o divelti o inesistenti,buche come crateri,cumuli di soazzatura dappertutto, illuminazione scarsissima o inesistente, incolumità pubblica a repentaglio........perchè non ci mettiamo anche le puttane in giro per tutte le strade e Jack lo squartatore?<br />
Cerchiamo di essere un po\' più seri per favore, non dico che non si debba fare la critica, anzi, io sono il primo rompipalle e su questo sito mi hasnno risposto un po\' tutti per le rime, ma cerchiamo di essere un po\' più obbiettivi, altrimenti scadiamo nel risibile

??? ma a quale \"quartiere Portone\" vi riferite?<br />
Se c\'è un quartiere in cui in questo preciso istante andrei ad abitare, per com\'è messo, è proprio quello!<br />
Magari ci saranno delle cose da sistemare, ma perchè cavillare?<br />
Posso capire un disagio per chi non riesce a trovare parcheggio per la propria auto nei periodi estivi, ma è anche vero che è una delle poche zone ombreggiate, e la gente si sente ispirata a mettere la propria auto lì, e mancano parcheggi di grosse dimensioni (ma per quelli è un discorso generale).<br />
Ah, ovviamente sto parlando dell\'area del \"Piano del 1930\", chè nella restante non trovo davvero nulla di male.<br />

Mi sento un po\' colto in fragrante... da buon ritardatario non trovo mai un posto decente e parcheggio dove capita.<br />
Prometto che non parcheggerò più in maniera selvaggia! <br />
<br />
A mia discolpa posso dire che la maggior parte delle volte arrivo in bicicletta.

Questo è il classico articolo che, è solo una mia sensazione, invece che portare acqua al mulino, ne fa deviare il corso.<br />
Il doppio misto Berardinelli-Rossi, avrebbe voluto sfruttare questa ennesima occasione per far fare la voce grossa all\' opposizione, ma è incorsa, sempre mia opinione, in due madornali errori per due che si immaginano \"Aspiranti Politici\". Il primo di fare una battuta forzata (satira, o cosa ?) mettendo quei due nomi tra parentisi e la seconda facendo la lista della spesa dei mali non del \"Portone\", ma di buona parte di Senigallia. Un articolo quindi logisticamente scorretto e non valido come denuncia ma con il solo fine di \"propaganda\", che come già detto, alla fin fine, anche contro producente.<br />
Ed io non è che dico ciò perchè mi schiero a favore della parte a voi contraria, perchè ho anche firmato la petizione per l\' avvenuto taglio dei pini di via Bari....<br />
Ma per tutto credo debba esistere un limite di auto controllo, auto limitazione e correttezza, o no ?<br />
Franco Giannini

Se raccogliete le foglie invece delle firme fate qualcosa di buono per la comunità, ma voi \"politicesi\" di lavorare non se ne parla...<br />
Normale, tale pastore tale gregge...




logoEV
logoEV