Spiaggia di Cesano e Cesanella, i servizi sono di serie B

torretta 1' di lettura Senigallia 31/07/2008 - Siamo un gruppo di persone provenienti dal Piemonte che ormai da anni ha scelto la splendida Senigallia come propria meta per le vacanze estive.

Scriviamo per fare presente che il nuovo Consorzio deputato alla sicurezza sui 14 Km di litorale di Senigallia, in alcune zone, come quella da noi frequentata da anni (Cesanella tratto antistante il ristorante- piscina “Acquapazza) fornisce un servizio di gran lunga inferiore all\'organizzazione degli anni precedenti. Tant\'è vero che non vi è alcun controllo e le postazioni più prossime sono posizionate ad una notevole distanza.

Avendo più volte percorso a piedi il tratto che va dal porto a Cesano, abbiamo potuto rilevare che la distribuzione dei punti di controllo favorisce la zona centrale mentre penalizza pesantemente il tratto Cesanella-Cesano. Fino all\'anno scorso la situazione era ben diversa, le postazioni erano equamente distribuite ed anche il punto da noi frequentato era adeguatamente controllato. Ciò che abbiamo trovato quest\'anno ci lascia scontenti ma soprattutto molto preoccupati.

Concludiamo riferendo che nella tarda mattinata di sabato 12 luglio , sempre presso la spiaggia che frequentiamo, si è sfiorata la disgrazia perché una persona vicina agli scogli gridava chiedendo aiuto e solo grazie alla presenza di alcuni ragazzi che hanno attirato l\'attenzione di un\'imbarcazione di passaggio il poveretto è stato tratto in salvo. Per il bene comune ci auguriamo che la dislocazione del personale addetto al salvataggio venga rivista.



da Marisia Paggi
portavoce del gruppo di turisti




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 luglio 2008 - 4204 letture

In questo articolo si parla di attualità, spiaggia, Marisia Paggi





logoEV
logoEV