Via Gioberti: il sottopasso è pericoloso o transitabile? entrambe le cose

1' di lettura Senigallia 19/07/2008 - Una settimana fa nel sottopasso pedonale di Via Gioberti, un ampio strato di intonaco si è staccato dal muro ostruendo in parte il passaggio.

Dopo alcuni giorni i detriti sono stati rimossi e all\'entrata del sottpasso, in entrambi i sensi di marcia, sono apparsi due cartelli che ne vietano l\'utilizzo.


Non c\'è però nulla che impedisce il passaggio, non ci sono transenne e nemmeno il consueto nastro bianco e rosso, tanto che ogni giorno centinaia di turisti lo attraversano per recarsi al mare.
Via Gioberti infatti collega la Statale Adriatica con Lungomare Mameli, ed è l\'unico passaggio disponibile tra via Zanella e via Castelfidardo.


I Vigili urbani hanno segnalato l\'inconveniente all\'Ufficio Strade del Comune di Senigallia, che a sua volta ha segnalato il problema alle Ferrovie dello Stato che hanno competenza a riguardo.


Dopo un secondo sollecito però non è ancora giunta risposta, i pedoni continuano a percorre il sottopasso come nulla fosse ed il cartello è sempre al suo posto.








Questa è un'inchiesta pubblicata il 19-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 luglio 2008 - 3887 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto





logoEV
logoEV