Fi: indecente il caos dei rifiuti

1' di lettura Senigallia 16/07/2008 - In qualità di consigliere comunale sento il dovere di sollevare, così come è stato fatto in questi giorni attraverso gli organi di stampa l\'indecente situazione in cui si trova il sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani della città. In particolare per quanto riguarda le realtà delle frazioni e delle zone rurali.

In questa occasione porto ad esempio la situazione della strada della Mandriola, in cui non viene effettuata la raccolta della spazzatura indifferenziata da vari giorni. Ecco nella foto la situazione \"napoletana\" in cui si trovano i bidoni della zona. Una vergogna che si aggiunge alle numerose disfunzioni che si sono presentate in questi giorni, in tutto il territorio cittadino.

L\'amministrazione deve intervenire con forza: non è assolutamente possibile continuare ad aspettare pazientemente che le ditte incaricate smaltiscano con tutta calma le montagne di immondizia che stanno ormai invadendo la città.


La gente è esasperata, ed il caldo soffocante di questi giorni, non fa altro che peggiorare la situazione. E\' indispensabile che il Sindaco passi dalle parole ai fatti. Se il Cir 33, espressione delle realtà comunali della Provincia di Ancona ed oltretutto guidato da un cittadino senigalliese, non riesce a garantire un servizio adeguato, per il quale tutta la cittadinanza è chiamata a pagare tasse e le gravi conseguenze dei disservizi, l\'amministrazione deve avere il coraggio di fare quello che ha minacciato a parole nei giorni scorsi: sostituirsi alle ditte private ed ai disservizi del consorzio CIR. La misura è colma, sia quella della pazienza che quella della \"munnezza\".


da Alessandro Cicconi Massi
capogruppo Forza Italia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 luglio 2008 - 3501 letture

In questo articolo si parla di alessandro cicconi massi, forza italia, politica





logoEV
logoEV