Coordinamento civico: \'il tempo delle parole è finito, la gente per bene è con noi\'

Roberto Paradisi 1' di lettura Senigallia 14/07/2008 - \"Al Coordinamento civico in questi giorni continuano ad arrivare apprezzamenti e richieste di partecipazione, da parte di semplici cittadini, alla prima ronda civica che partirà lunedì 14 luglio alle 23 da piazza della Rotonda\".

Una risposta determinata ed efficace alla indifferenza cronica rispetto alla piaga del vandalismo in spiaggia che, anche in occasione della notte bianca, ha lasciato i segni tangibili di quale livello abbia ormai raggiunto la micro-criminalità cittadina. Naturalmente sono arrivate anche le critiche che si sono però registrate solo da parte di avversari politici che hanno tutto l’interesse a far quadrato intorno al sindaco, principale colpevole della superficialità (per non dire totale disinteresse) con la quale è stato trattato fino ad ora il problema. L’adesione convinta alle ronde è arrivata soprattutto dagli operatori di spiaggia (ma non solo) i quali non si sentono più rappresentati da chi ha pensato bene di tradire le aspettative dei propri associati per schierarsi politicamente con l’Amministrazione comunale.



Un dato è sicuro: la gente per bene è con noi. Certamente il Coordinamento civico non vuole sostituirsi agli organi di polizia ma vuole rappresentare uno stimolo a dare risposte concrete. E’ inaccettabile, ad esempio, che ogni domenica mattina gli operatori di spiaggia siano costretti, oltre a constatare i danni per centinaia di euro, a raccogliere i residui del rito, ormai collettivo, dello spinello e dell’assunzione folle di altre porcherie che si consuma di notte nell’arenile. Neanche quello del consumo generalizzato di droga è un problema prioritario? Noi domani saremo in prima linea. Il tempo delle parole è finito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 luglio 2008 - 6145 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, politica, coordinamento civico


Che bella iniziativa.. spiegategli a quella gente che vi viene a trovare che il problema dei vandali deriva da quel generale clima d\'impunità e dalla povertà etica con cui il vs \"Padrone-Sire\" con i suoi giullari mediatici da anni ammorba questo disgraziato paese ..<br />
... dove i migliori emigrano per scelta quando una volta dovevano emigrare per necessità<br />
O già è troppo difficile questo concetto?<br />
dove i giovani si sballano e muoiono perchè non trovano \"gratificante\" lo stare semplicemente insieme, ma devono vantarsi di avere o essere<br />
<br />
e che dire del cd \"reato di clandestinità\" che non esiste!! perchè devono prendere il tipo quando sta entrando sul confine, proprio sul confine, perchè se è già entrato, è entrato e c\'è già l\'altra trafila ben nota degli ex-CPT oltre atutta la pagliacciata dell\'espulsione<br />
<br />
o le impronte ai Rom, come dice Marco Travaglio: \"che culo se mi rapina un italiano, ma vuoi mettere la classe ed il metodo??\"<br />
<br />
PD-PDmenoL-PdL .. ma che cambia alla fine per noi??

Sono fermamente convinto che se il \"Coordinamento Civico\" predicasse e razzolasse da \"Coordinamento Civico\" riceverebbe assai più consensi di quanto ne prenda al momento.<br />
Dico ciò perchè per essere un\'entità che dovrebbe difendere gli interessi della città è troppo spostata a destra secondo le logiche di Forza Italia, Alleanza Nazionale e Lega Nord (tra l\'altro le ronde sono classiche di quest\'ultimo).<br />
Se Paradisi lascia intendere che tutti coloro che non lo appoggiano al 100% si stringono intorno al sindaco per difenderlo, significa che, purtroppo con mio rancore per quante volte l\'ho sostenuto con commenti non è in grado di carpire le differenzee e probabilmente nemmeno il gusto della indipendenza elettiva.<br />
Personalmente critico questioni e appoggio interventi/proposte che ritengo valide, interessanti, eque, legali e trasparenti per la cittadinanza secondo la mia coerenza e spirito (assolutamente libero) che mi guidano nella scelta dei pensieri e delle parole...e non posso per nulla sentirmi assoggettato da decisioni di 4 consiglieri (non importa se siano di maggioranza o di minoranza) che decidono dopocena su tavolo del retro del Caffè Centrale una iniziativa soggettiva...<br />
stesso ragionamento vale quando scelgo di andare a letto con una donna, consapevole che in questa nazione ci sia qualcuno (anche troppi) che possa essere capace di intromettersi pure in quello...<br />
<br />
Pertanto, specificato ciò, a mio parere le ronde con cellulari, walkie-talkie (o qualsiasi altro arnese) sono una stronzata...<br />
<br />
stanco in vacanza a senigallia<br />

1) Le ronde dovrebbero servire a prevenire/segnalare reati di danneggiamento in spiaggia.<br />
2) I reati di danneggiamento - Paradisi lo sa meglio di noi - sono puniti con pene inferiori a 10 anni.<br />
3) I processi per reati di danneggiamento sono tra quelli che andavano (o andranno) sospesi in base al decreto sicurezza.<br />
<br />
Mi aspetto dal Coordinamento Civico una presa di posizione, una parola o almeno un\'alzata di sopracciglio contro il decreto sicurezza.<br />

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Che significano le sue parole, avvocato, che io che non sono con voi non sono una persona per bene? Ottimo a sapersi: mi farò prendere le impronte.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

ho appena scoperto di non essere una persona per bene, grazie Paradisi.

Paolo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

sembra che paradisi debba partire per il fronte...chissà cosa si aspetta da queste ronde. magari si aspetta di trovare gruppi di no-global,drogati,negri che al grido di allah è grande sfasciano tutto.<br />
io comunque sono d\'accordo con il prefetto, e se i bagnini tengono veramente alle loro strutture si pagano le guardie private.<br />
e ai continui allarmismi,un giorno sui rom,un altro sulla droga,un altro sui vandali in spiaggia e domani chissà cosa dico un bel VAFF******.

Partenza da piazza della Rototnda e arrivo? Siete in costume tipico? Ma dai, siate seri. Invece di sta buffonata fate le ronde diurne per evitare che degli incivili parcheggino in posti riservati ai disabili, che non lascino il motore acceso mentre comprano il giornale o prendono il caffè, buttino cartacce per terra, non si fermino sulle striscie pedonali... E la notte andate a letto che così la mente vi ragiona meglio!<br />

Le ronde civiche sono una bufala demagogica.<br />
<br />
Il controllo del territorio e soprattutto la protezione delle persone sono prerogativa delle forze dell\'ordine e mi stupisco che persone le uli si proclamano paladine dello Stato portino tanto poco rispetto per i nostri tutori dell\'ordine.<br />
<br />
Più corretta e spendibile mi sembra l\'iniziativa del Comune di Rimini, che ha organizzato un servizio di controllo socio assistenziale in zone e in orari sensibili con l\'ausilio della Protezione Civile, che si impegna anche a fare informazione sul rispetto della legalità presso cittadini e turisti. A quanto pare funziona anche come dissuasore verso commercianti abusivi e non puzza di protoleghismo. <br />
<br />
Per proteggere gli stabilimeti balneari, gli operatori possono rivolgersi, come fanno molti altri esercenti, ad un servizio di vigilanza privato.

...\"utile\" stronzata, per chi cavalca l\'onda.<br />
Ma purtroppo è una soluzione rapida ad un problema che c\'è, ma che è minoritario rispetto ad altri.<br />
Mi spiace per i bagnini, e pure mia sorella al tempo aveva avuto \"visite\" antipatiche la sera, ma se il vandalismo è un male, le ronde NON sono LA cura ma UNA POSSIBILE alternativa alla cura, che è ben + pesante da iniettare.<br />
Anche perchè, vandalismo per vandalismo, smesso di gettare sassi in giro, di rompere attrezzature dagli stabilimenti, troppe \"alternative\" si possono trovare: e non si possono mettere le forze dell\'ordine e le \"forze\" civiche 24h24 in ongi mq di territorio comunale.

Le mie già le hanno, dal tempo della visita di leva.<br />
A ben pensare ho scoperto di pensarla come Casini: perchè prendere le impronte solo ai ROM, facendo un\'inutile e dannosa distinzione di classe e razza?<br />
Prendiamole a tutti, inclusi i ROM, e fine del problema.<br />
Anzi, di una parte del problema.

Basta non prendere alla lettera le parole di Paradisi, Malavida.<br />
Anche eprchè altrimenti, fosse quella l\'interpretazione di quello che scrive (in sintesi) nei comunicati, alla fine il \"bene\" si ridurrebbe drasicamente allo 0.00001% della popolazione italiana!

A proposito, Paradisi. Che ne dice della protesta dei poliziotti per il taglio dei finanziamenti che fa saltare l\'addestramento dei Nocs, oltre che la manutenzione delle \"pantere\" e tanto altro? E di quello ai tribunali?

e come andrebbero prese le parole di Paradisi caro Daniele?

.. ma ronde è una parola bruttina, chiamateli allora \"osservatori civici\", tuttavia sarebbe più bello allora segnalare anche le affissioni abusive, i pannelli e luci stradali rotti, le aiuole selvaggie, gli altri danneggiamenti al decoro urbano pubblico (non solo privato) ecc. ecc. Ci potreste pensare.