Senigallia: sesso e vandali sulla spiaggia di velluto

vandali spiaggia di velluto senigallia 1' di lettura Senigallia 09/07/2008 - Fine settimana scottante per il popolo della notte senigalliese. A farne le spese sono stati i \"Bagni Mafalda\".

Un gruppo di ragazzi sabato notte si è avventato contro lo stabilimento dei \"Bagni Mafalda\" già protagonista di un fatto simile ad inizio stagione. I vandali hanno letteralmente attaccato lo stabilimento distruggendo diversi bastoni per gli ombrelloni e bruciando dei lettini. Ma non solo. A farne le spese sono stati anche i giochi per bambini, smontati e la torretta del bagnino alla quale è stata manomessa la scaletta.

Al contrario di altre volte però ora i vandali potrebbero essere identificati. Attorno alle 4 del mattino, infatti, la polizia è stata allertata degli atti vandalici in atto e, intervenuta sul posto, ha fermato i delinquenti. Una volta prese le generalità dei teppisti, la polizia ha fermato anche due giovani sorpresi a fare sesso in spiaggia.







Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 luglio 2008 - 3038 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, senigallia, vandali, spiaggia di velluto





logoEV
logoEV