Accoltellato da un nazi sul treno per Bologna

coltello 1' di lettura Senigallia 07/07/2008 - Se l’è cavata con pochi giorni di prognosi per una ferita lieve alla clavicola Franco Tomassoni uno studente anconetano di 20 anni, iscritto all’università di Bologna, che ieri mattina si è scontrato con un giovane incontrato sul treno regionale diretto verso il capoluogo emiliano.

Una lite a sfondo politico. Il 20enne è infatti un militante di sinistra dello Spazio Sociale Studentesco. Era salito a Rimini insieme ad altre tre compagni. All’interno di una delle carrozze il gruppo ha notato un altro giovane che indossava una maglietta con una svastica stampata sul petto. Ne è nata immediatamente una lite. Toni accesi che hanno fatto degenerare la situazione: poco prima della stazione di Imola, lo sconosciuto ha estratto un coltello ed ha colpito l’anconetano ad una spalla. Quando il treno ha raggiunto la stazione imolese, il nazi è sceso dal convoglio facendo perdere le sue tracce.

Il giovane ferito invece è rimasto sul treno con i suoi amici. All’arrivo alla stazione di Bologna ha denunciato l’aggressione alla Polizia Ferroviaria del posto e poi si è recato all’ospedale. I medici del pronto soccorso lo hanno medicato e giudicato guaribile in alcuni giorni. Dell’episodio stata informata la Digos della Questura di Bologna che ha avviato le indagini per chiarire i contorni della vicenda e per rintracciare l’aggressore.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 luglio 2008 - 3183 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco catalani, svastica, nazzismo


Anonimo

eviterei di mostrare la croce uncinata, a meno che non si voglia in qualche modo dare a quei cretini ulteriore visibilità

Su tuo suggerimento abbiamo sostituito l\'immagine.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

simone

per dovere di cronaca, nn è un ragazzo dello spazio sociale...<br />
è un giovane coordinatore dei Giovani Comunisti di Bologna (PRC)...solo per chiarezza...<br />




logoEV