Scuola: via all\'esame di maturità con il tema d\'italiano

studente scuola generico 2' di lettura Senigallia 19/06/2008 - Per gli studenti delle scuole superiori ha avuto inizio mercoledì 18 l\'esame di maturità. La prima prova è stata il tema d\'italiano. I maturandi attendono ora con ansia la seconda.

Per gli studenti del liceo è iniziato l\'esame di maturità. La tanto attesa prima prova è iniziata con il tema d\'italiano. Già dal giorno prima circolavano le prime \"soffiate\" con i titoli ma lo stupore e l\'indecisione nello sceglierli è rimasto. La prova ha avuto inizio attorno alle 8,50. Le tracce? Una poesia di Montale \"Ripenso il tuo sorriso\" e tratta dagli \"Ossi di Seppia\", il tema storico dedicato alla condizione femminile del \'900, la comunicazione attuale attraverso i nuovi media per l\'attualità. Per il saggio breve o articolo di giornale, gli argomenti sono stati il lavoro, la percezione dello straniero nella letteratura e nell\'arte, i sessanta anni della Costituzione italiana.


Rigida è stata fin dal primo momento la commissione, infatti, i temutissimi cellulari sono stati riposti sulla cattedra, ovviamente spenti, per evitare che gli studenti si inviassero messaggi. In alcune scuole ci si poteva recare al bagno solo accompagnati e le classi sono state mescolate. Tra le tracce più gettonate quella sul lavoro tra sicurezza e produttività a modo di articolo di giornale o saggio breve \"Io ho scelto di fare il tema sul lavoro perchè ero abbastanza informata sui problemi della sicurezza e della produttività, anche se, inizialmente, ero molto indecisa tra quale scegliere\" ha detto Chiara del liceo classico. Mentre Ilaria del liceo scientifico aggiunge: \"ho scelto il tema sul lavoro perchè ero sicura delle mie conoscenze anche se mi aspettavo che potesse uscire quello sulla costituzione\". Anche per Mirco dell\'istituto alberghiero è stato facile svolgere l\'articolo di giornale sulle tematiche del lavoro e della sicurezza. Il limite massimo di consegna è stato fissato dopo le 6 ore dall\'apertura delle buste, ma verso le 13 erano già quasi tutti fuori. Ancora un po\' spaventati aspettano la seconda prova.






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 giugno 2008 - 3597 letture

In questo articolo si parla di attualità, studente, Nicoletta Santarelli





logoEV
logoEV