Forza Italia si riorganizza

forza italia 1' di lettura Senigallia 18/06/2008 - Giovedì 12 giugno si è svolta una breve riunione del Direttivo di Forza Italia Senigallia per dare la possibilità ai soci del Direttivo di salutare con stima e simpatia il nuovo Commissario provinciale di Forza Italia, Consigliere regionale Giacomo Bugaro.

Nel corso di questa riunione, il nuovo Commissario ha esposto la propria visione politica anche riguardo ad alcuni dei principali problemi del territorio provinciale. Il nuovo Commissario ha poi proposto una specifica mozione sull\'importante questione del restauro dell\'edificio ex GIL a Senigallia.


Non si è invece entrati nel merito dei diversi temi che riguardano la vita interna del Direttivo comunale di Senigallia. Questi temi verranno dibattuti nel Direttivo comunale di Forza Italia nelle prossime riunioni.


I membri del Direttivo di Forza Italia
Giovanni Sergi
Mario Gambelli
Ennio Giuliani
Perini Maurizio
Paolini Sandrino
Angela Di Giovanni
Paolini Ivano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 giugno 2008 - 4010 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, Popolo delle Libertà


Bene, quindi a quanto sembra, continueranno a convivere le \"correnti\" che hanno danneggiato e continuano a danneggiare il partito.<br />
<br />
Quando questi signori si fanno pubblicare \"genericamente\" con, Forza Italia - PDL, commettono una leggerezza. Era meglio: alcuni membri del ridettivo o ancor meglio, i dissidenti del direttivo.<br />
<br />
Credo che negli obiettivi di Berlusconi, ci sia proprio l\'intento di far scomparire queste logiche provinciali nella spartizione delle cadreghe e i politicanti che si prestano a queste vecchie logiche.<br />
<br />
Speriamo!

Non concordo. E\' meglio così.<br />
<br />
In caso contrario potrebbero dare del filo da torcere al centro sinistra.

E te credo.. alla sinistra la cosa fa gola.<br />
Però penso che Senigallia,PDL o non PDL, meriti qualcosa di diverso dalle giunte Angeloni, o no?

La città se lo merita eccome qualcosa di meglio di queste giunte disastrose!

per adesso il primo obiettivo di berlusconi è evitare i processi.