Senigallia apre la spiaggia agli animali di affezione

3' di lettura Senigallia 11/06/2008 - \"La stagione estiva 2008 inizia con una ulteriore importante novità. La città si appresta infatti a essere più ospitale per i turisti, così come per i residenti, che intendono vivere le proprie vacanze al mare facendosi accompagnare dal proprio animale di affezione. Un gesto concreto di ospitalità che va anche visto nell\'ottica della prevenzione dell\'abbandono di questi animali\".

Lo ha dichiarato l\'Assessore comunale all\'Ambiente, Simone Ceresoni, nell\'introdurre l\'ordinanza con cui l\'Amministrazione ha raccolto in modo positivo la richiesta avanzata da associazioni animaliste e singoli cittadini di mantenere la spiaggia aperta agli animali da affezione. Come si ricorderà, infatti, al termine della scorsa estate era stata promossa, tramite la responsabile volontaria dello sportello Informanimali del Comune, una petizione che andava appunto in questa direzione.



Ed ecco così che attraverso l\'ordinanza n° 278 del 30 maggio scorso, firmata dal Dirigente del Servizio Attività Economiche, il Comune di Senigallia ha previsto la possibilità per gli operatori di spiaggia interessati di attivare appositi spazi all\'interno della propria concessione di pertinenza per l\'ospitalità di animali di affezione. Il provvedimento si inserisce in un\'ampia legislazione in materia, rientrando perfettamente nelle disposizioni del regolamento regionale (\"Norme sull\'utilizzazione del litorale marittimo della regione per finalità turistiche ricreative\") e di quello comunale \"Regolamento per l\'utilizzazione del litorale marittimo per finalità turistiche e ricreative\") di cui alla delibera consiliare n° 59 del 30.06.2003, nonché ottemperando al vigente Piano degli Arenili e all\'ordinanza di sicurezza balneare della Capitaneria di Porto.



Dopo una recente comunicazione del Servizio Turismo della Regione Marche (prot. 164623 del 15 aprile scorso), avente appunto per oggetto l\'accesso degli animali sul litorale, e il parere favorevole espresso dalla Giunta Municipale lo scorso 13 maggio, l\'ordinanza ha dunque potuta essere emanata per la stagione estiva 2008. Gli stabilimenti balneari che vorranno avvalersene per creare spazi riservati agli animali di affezione dovranno però rispettare alcune prescrizioni elencate in maniera dettagliata dall\'ordinanza in questione. In particolare, gli animali dovranno sempre essere accompagnati dai rispettivi proprietari o dai detentori temporanei; la zona di spiaggia attrezzata e riservata dovrà essere individuata all\'interno dell\'area demaniale in concessione e distinta con apposita segnalazione; tale area dovrà essere dotata di corsia di accesso indipendente e di contenitori per i rifiuti, così come di un sistema rapido ed efficace di distribuzione di palette per la raccolta delle deiezioni animali (incarico che spetterà naturalmente al proprietario o al momentaneo detentore degli animali).



L\'accesso all\'area attrezzata potrà essere consentito solo agli animali scortati da adeguata certificazione sanitaria veterinaria e sarà naturalmente vietato ai cani con sindrome aggressiva o che siano comunque superiori a 15 kg di peso. Gli stessi cani dovranno peraltro essere custoditi con guinzaglio anche durante le soste sotto gli ombrelloni loro assegnati in maniera del tutto insindacabile dal gestore dello stabilimento. Sarà vietato l\'accesso degli animali al mare, così come a eventuali piscine o docce dello stabilimento. Gli stessi animali non potranno in generale circolare al di fuori delle aree espressamente riservate. Al gestore dello stabilimento balneare spetterà dare comunicazione dell\'iniziativa all\'autorità marittima e al Comune di Senigallia, informando inoltre con appositi cartelli della possibile presenza di animali di affezione nell\'area della concessione balneare, nonché provvedendo ogni sera alla pulizia e ad eventuali disinfezioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 giugno 2008 - 1551 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, spiaggia, senigallia, cani





logoEV
logoEV