Vivere il \'900 si conclude con successo

martines 2' di lettura Senigallia 07/06/2008 - Quattro fondamentali tematiche culturali prese in esame come la Comunicazione, l\'Architettura, la Pittura ed il Cinema. Quattro antiche e storiche città ospitanti come Senigallia, Ostra, Sassoferrato e Cupramontana relatori capaci di comunicare in modo semplice chiaro e sicuro alta conoscenza e cultura.

Come Stefano Papetti, tra i più importanti storici dell’arte italiana, direttore della pinacoteca di Ascoli e presidente del Fai per le Marche; Fabio Mariano ordinario di Architettura all’università di Ancona, tra i massimi studiosi dell’ arte Vetruviana e autore di numerosi volumi dal Vanvitelli al Razionalismo .


Questa la ricetta che fa di Vivere il 900 una delle più apprezzate e frequentate iniziative culturali regionali che di anno in anno attira sempre più marchigiani alla scoperta delle proprie radici storico culturali artistiche e sociali. Abbiamo raggiunto il deus ex machina di Vivere il 900, il conte di Senigallia, che in questi giorni si trova tra Ferrara e Venezia per mettere a punto un importante rassegna cinematografica che si svolgerà in autunno nella nostra Regione.


“ Voglio ringraziare il numerosissimo pubblico che quest’anno ci ha seguito per un mese in nel nostro tour culturale in 4 bellissime città marchigiane\"- afferma Martines- \"e soprattutto il Sistema Museale della Provincia di Ancona, nella persona dell’ avvocato Capriolo e l’industria OMCE, leader mondiale per fusti metallici, di Cesare Rocchetti che hanno sposato e sostenuto l’iniziativa; oltre agli assessori e sindaci che ci hanno ospitato.”


“Il progetto, partito nel 2005, prosegue il conte , ha visto quest’anno due importanti novità . Una sintesi settimanale televisiva su TV Centro Marche di ogni incontro con interviste e commenti. E un accordo con il sistema Museale provinciale, particolarmente gradito dal pubblico, che ha permesso a moltissimi cittadini gratuitamente una vista guidata, con aperitivo finale, nel museo della città ospitante.”


Un merito sociale a Giovanni Martines Augusti che da anni crea, con il contributo della Regione, della Provincia e dei Comuni, format culturali innovativi come il Gran Tour dell’arte e Vivere il 900, per diffondere e far conoscere sempre di più la straordinaria storia culturale della Marche .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 giugno 2008 - 1786 letture

In questo articolo si parla di cultura, ostra, Martines Augusti cultura, martines





logoEV