Senigallia: rom incinta svaligia una casa

carabinieri 1' di lettura Senigallia 05/06/2008 - Due zingare, di cui una incinta di sei mesi, sono state sorprese a rubare in una casa. Una è riuscita a scappare mentre l\'altra è stata arrestata.

É stata fermata e denunciata un zingara sorpresa ieri mattina all\'interno di un\'abitazione in via Paisiello mentre, insieme ad un\'altra rom, rovistava in cerca di oro e gioielli. La padrona di casa, una ventenne, è rientrata a casa, poco dopo essersi assentata solo per qualche minuto intorno alle 13, e suo malgrado si è trovata davanti le due donne che le stavano mettendo l\'abitazione a soqquadro.

Alla vista della padrona di casa, le donne hanno cercato di darsi alla fuga. Una di loro, incinta di sei mesi, che aveva già in mano alcuni gioielli, è stata inseguita e fermata dalla ragazza mentre l\'altra è riuscita a fuggire verosimilmente a bordo di un\'auto che l\' aspettava nei paraggi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato la ladra, denunciata ora per furto ma che date le condizioni non può essere arrestata. Della refurtiva, composta di oro e goielli, sono stato recuperati preziosi per circa 10 mila euro mentre altri gioielli per un valore di circa 3 mila euro, sono svaniti insieme all\'altra zingara.





Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 giugno 2008 - 2395 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, carabinieri





logoEV
logoEV