Arrestato un narcotrafficante internazionale

carabinieri 1' di lettura Senigallia 03/06/2008 - È stato arrestato sabato a Senigallia un narcotrafficante internazionale, ricercato soprattutto in Francia.

L\'uomo C.G., italiano di 41 anni originario di Taranto ma residente in Emilia Romagna, è stato fermato dal Corpo dei Carabinieri di Senigallia intorno alle 10 del mattino lungo la statale. C.G. Era alla guida di un piccolo furgone. Dopo un primo controllo effettuato per radio i Carabinieri hanno accertato che sull\'uomo pendeva un mandato di cattura europeo.

Una volta in caserma l\'uomo è risultato essere un trafficante di droga internazionale, con una denuncia per associazione a delinquere di stampo mafioso. C.G. era stato fermato già nel 2006 al confine con la Francia con un carico di 1000 panette di hashish da 100 grammi, per un totale di 100 quintali di droga.

Il provvedimento di cattura europeo nei suoi confronti era stato emesso venerdì 30 maggio. Ora l\'uomo dovrà scontare dieci anni di carcere in Francia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 giugno 2008 - 1762 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, carabinieri


Anonimo

1000 panetti da 100 grammi fanno 100 kg, non 100 quintali.. viva le equivalenze!!

Anonimo

Ulteriore conferma che se I Carabinieri, la Polizia e la Finanza stanno di più sulla strada, molti di questi arresti se ne potrebbero fare.<br />
In quanto alle equivalenze, si può sbagliare, ma non è la notizia più importante. Bravi ancora una volta i Carabinieri, ora bisogna scoprire come mai questoDelinquente si trovasse a Senigallia e se ha dei complici in zona.




logoEV