Ambulanti in spiaggia: serve un dibattito

ambulanti senigallia 1' di lettura Senigallia 23/05/2008 - Sollecitato da diversi ambulanti chiedo al Sindaco, che attualmente detiene la delega attivita\' produttive commerciali e turistiche, e al presidente della 3° commissione consiliare di convocare in tempi brevi una commissione, invitando le associazioni di categoria, per discutere e cercare insieme una soluzione al fenomeno degli ambulanti abusivi in spiaggia e nei punti nevralgici della città (bancarelle di frutta e verdura occasionali estranee da tutti i controlli igienico sanitari a cui una normale attivita\' commerciale e\' sottoposta periodicamente).

Questo e\' un fenomeno che si presenta tutti gli anni partendo dalla primavera fino a estate inoltrata e a cui in passato non si e\' trovata una soluzione che accontenti sia gli ambulanti del centro storico con regolare licenza, sia i negozianti del centro, sia i bagnini del litorale.


Inoltre vorrei ricordare che l\'abusivismo comporta un danno di immagine e decoro sia della spiaggia che del centro storico perche\' dopo una giornata di mercato abusivo ciò che rimane sono accumuli di immondizia non differenziata e nessuno è sanzionabile in quanto non vi sono posti assegnati riconducibili a qualcuno e comunque il comune deve ogni volta ripulire.


Con questa mia stringata esposizione della questione, perche\' il problema e\' molto piu\' vasto, il Sig. Sindaco ha preso atto ed e\' disponibile quanto prima a trattare il problema in 3° commissione invitando le associazioni di categoria e se possibile trovare una soluzione alle loro richieste.


da Luca Scattolini
consigliere comunale Pd




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 maggio 2008 - 3687 letture

In questo articolo si parla di politica, luca scattolini, ambulanti





logoEV
logoEV