Via Cellini, strada impraticabile e pericolosa

via cellini 2' di lettura Senigallia 09/05/2008 - \"Tutti i residenti e clienti che si recano od escono dall’area di Via Cellini n.49 (nuovo insediamento commerciale e terziario - nuovo supermercato Eurospin - attività terziarie - commerciali - sanitarie ecc.), hanno a che fare con una segnaletica stradale “impraticabile” che induce, inevitabilmente, alla infrazione; stare alle “regole”, pressochè impraticabili, significa sopportare gravi disagi oppure, in alternativa, rinunciare ai molteplici servizi che quell’area offre\".

I divieti istallati, hanno una logica del tutto parziale; sono dettati esclusivamente da motivazioni di sicurezza (leggi “scaricabarile”), ma la sicurezza viene completamente vanificata all’atto pratico, dalla sistematica e costante realtà, documentata in soli pochi istanti di osservazione, e come documentato dalle foto allegate. In concreto accade che tutto il traffico proveniente dal Centro Città (Direzione Sud-Nord) si trova di fronte una segnaletica che non consente la svolta a sinistra per entrare nell’area Eurospin; nessuno rispetta quella “incredibile” imposizione; certo questo non è legalmente giustificabile, ma comprensibile se si osserva lo stato dei luoghi i quali non prevedono altre soluzioni praticabili; la stessa cosa avviene anche quando si esce dall’area sotto osservazione; a costoro viene imposto l’altrettanto “incredibile” divieto di svolta a sinistra (verso il nord città non si può andare); anche in questi casi quindi nessuno rispetta la segnaletica e segue la logica.



Abbiamo seguito la questione fin dall’inizio e sappiamo che ben altra era la soluzione originaria poi abbandonata; ma c’è altro: non conosciamo i motivi discutibili che hanno prodotto l’istallazione (nei pressi) di un samaforo solo pedonale, inutile e assolutamente estraneo al problema “ingresso e uscita area Eurospin”; ora si tratta di affrontare seriamente, radicalmente, e contestualmente, il problema sia del disagio che della sicurezza; non si riesce ad immaginare una soluzione diversa dalla istallazione di un semaforo che dovrà interessare Via Cellini, l’area in questione e ricomprendere anche l’inrocio tra la stessa via Cellini e via del Molinello. Si rappresenta la urgenza della questione e si chiede alla Amministrazione Comunale di intervenire con l’urgenza necessaria, per quanto di Sua competenza diretta ed indiretta, nel caso in cui vi siano impegni privati ancora da assumere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 maggio 2008 - 7745 letture

In questo articolo si parla di attualità, Studio Associato di Fisioterapia, via cellini5, via cellini, via cellini4, via cellini3, via cellini2





logoEV