V2-day: a Senigallia raccolte 1600 firme

V2-day senigallia 1' di lettura Senigallia 29/04/2008 - Il V2-day è stato un successo perché quasi 500 piazze in Italia e all’estero hanno partecipato, perché sono state raccolte 1.300.000 firme in un giorno.

A Torino, dove Grillo ha organizzato lo spettacolo principale, come a Senigallia, grazie allo sforzo volontario di tanti giovani che non rinunciano a vivere e credere nella politica viva e dal basso hanno organizzato insieme al banchetto per la raccolta delle firme per i tre referendum anche spettacoli e piccoli diversivi che hanno attratto e allietato questo assolato 25 aprile.


Il Meetup di Senigallia ha fatto la sua parte con circa 1600 firme raccole, organizzazione del concerto di vari gruppi locali, attivi fin dalla prima mattinata e fino a sera, l\'offerta di palloncini e altri gadget ai firmatari e agli intervenuti (tra gli altri grandissimo successo per l\'Aquilone della Libertà, simpatico \'giocattolo\' a suggellare che certe parole sono di anocora di tutti). Un 25 aprile che sa di nuovo ma anche di antico, in questo suo mostrare che gli italiani hanno ancora energie e voglia da spendere nella partecipazione attiva a questa \'esecrata\' politica e che si sentono ancora cittadini attivi di una Repubblica che è, per definizione, Cosa-di-Tutti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 aprile 2008 - 5775 letture

In questo articolo si parla di attualità, Meet up Senigallia


Jbom

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Il tuo commento è stato sconsigliato perché non ti sei firmato.<br />
<br />
Edizioni Vivere SRL, l\'editore di Vivere Senigallia, di cui sono presidente permette a tutti di esprimersi, è questa la nostra forza e la nostra democraticità, non il seguire ogni evento che accade in città. Cosa assolutamente non facile.<br />
<br />
Se vuoi sapere come la penso sullo specifico leggio qui:<br />
<a href=\"http://www.michelepinto.it/?p=160\">http://www.michelepinto.it/?p=160</A>




logoEV
logoEV