statistiche accessi

Idv: è bene chiarire i rapporti con la maggioranza

Fabrizio Chitti 2' di lettura Senigallia 29/04/2008 -

La consultazione elettorale del 13-14 aprile ha indubbiamente cambiato la geografia politica del paese e anche le maggioranze degli enti locali, seppur legittimate dal voto che a suo tempo le ha elette, devono interrogarsi sui cambiamenti e le novità emerse dalla recente consultazione. L\'Italia dei Valori, che ha registrato un apprezzabile risultato politico anche nella città di Senigallia, ha sollecitato le forze politiche di maggioranza ad una riflessione sul valore di una alleanza riformista che, allo stato attuale, è l\'unica che può indicare un percorso positivo alla città.



L\'IdV di Senigallia non ha richiesto nessun posto in giunta nè altre possibili visibilità con incarichi di secondo livello. Le prese di posizione apparse sulla stampa locale di vari esponenti dell\'attuale maggioranza hanno fuorviato politicamente il dibattito ed il confronto che il nostro movimento ha esplicitato molto chiaramente alla delegazione del PD locale.


Nell\'incontro avuto con il PD, pur facendo notare comunque che il 5% dei cittadini di Senigallia si ritrova nei valori e nell\'operato dell\'IdV, ci si è dichiarati disponibili ad iniziare un percorso con l\'attuale maggioranza che ci porti insieme alle prossime elezioni comunali del 2010; un percorso che ci metta in grado di valutare tutte le questioni aperte e quelle che dovranno essere affrontate per il futuro della nostra città. Pur non essendo l\'IdV attualmente rappresentata in consiglio comunale, è comunque disponibile come forza di centrosinistra a collaborare attivamente su tutte le questioni che riteniamo di imprescindibile necessità per la città, con le nostre idee ed il nostro fattivo contributo al servizio dei cittadini.


Il fine operandi dell\'IdV è la politica del fare e del fare bene. I cittadini chiedono impegni precisi, scelte chiare, tempi certi per la realizzazione delle opere necessarie allo sviluppo delle nostre città; non possiamo deluderli . Il dibattito secondo noi si dovrà articolare sui punti focali e sui problemi della città senza presunzione o posizioni imposte, nella speranza di arrivare insieme in tempi brevi ad una rapida sintesi condivisa e condivisibile. Se la maggioranza è aperta a questo modo di lavorare, di confrontarsi e ragionare di politica, l\'IdV è ben felice di iniziare un percorso che ci porti insieme alle comunali del 2010.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 aprile 2008 - 2510 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, fabrizio chitti





logoEV
logoEV