statistiche accessi

Fi: lacunoso il piano turistico 2008

spiaggia senigallia 1' di lettura Senigallia 29/04/2008 - Con la stagione turistica alle porte, si delineano i progetti per l\'attività turistica della Città, come pure l\'assenza di un piano complessivo per lo sviluppo del settore ricettivo.

Lo ribadisce Maurizio Perini,esponente coordinamento F.I.-P.D.L., notando che in questo decennio di giunte di centrosinistra, sia mancato un disegno di lungo periodo.

I cambiamenti della domanda, con la riduzione delle prenotazioni anticipate, e la parallela crescita del \"last minute\" di breve durata,hanno mutato i caratteri dell\'offerta; ecco perché in questa fase di transizione l\'Amministrazione ha la responsabilità di seguire gli Operatori del Settore con piani di largo respiro.


Non si capisce, continua Perini, se si voglia indirizzare la Città verso un tipo di turismo attento ai giovani o focalizzato su fasce d\'età differenti. La cosa non è di poco conto, poiché ogni progetto per essere attuato necessità del coordinamento di vari assessorati, Urbanistica Viabilità e Commercio, che lavorino in maniera congiunta. L\'utilizzo della \"Rotonda\", il coordinamento con le realtà dell\'entroterra, la valorizzazione degli aspetti religiosi di una Città con un Papa Beato, sono aspetti di una questione che da troppo tempo vengono trascurati. Di certo una fascia di parcheggi gratuiti e bus navetta, possono in qualche modo sostenere le iniziative di Albergatori e Pubblici esercenti, ma ciò che urge è la convocazione di quegli stessi operatori,per determinare in modo davvero concordato il piano turistico del prossimo decennio.


Un piano che riteniamo debba definitivamente operare una scelta sul modello che la Città vuole adottare, con tutte le conseguenze che esso comporta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 aprile 2008 - 1342 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, maurizio perini, Popolo delle Libertà





logoEV
logoEV
logoEV