statistiche accessi

Pallanuoto: vittoria a Pescara per l\'Adriakos

Adriakos 3' di lettura Senigallia 29/04/2008 - Maiella Nuoto – Adriakos Pallanuoto Senigallia 5 – 15
L’ Adriakos pallanuoto Senigallia continua il suo inseguimento al primo posto in classifica del campionato interregionale di Promozione portando a casa altri tre punti dalla trasferta di Pescara contro il Maiella.

In realtà non sorprende il rotondo punteggio visto che la squadra senigalliese, seconda in classifica, affrontava l’ ultima ferma a zero punti. Quello che era importante, invece, era mantenere saldo il distacco dalla forte Rosetana , terza, impegnata nel derby col Teramo.


La rosa dei giocatori convocati da mister Alessandro Pepa era su misura per il tipo di partita:
c\'erano i giovani del vivaio, Proverbio ( ’92) e Bacciaglia ( ’93) , il ritorno in campo dei veterani dell’ Adriakos , Iacovone e Cerulli,fedeli ai colori senigalliesi dalla prima stagione 2005/ 2006, oltre ai titolari Pierdicca in porta per poi proseguire con capitan Bevilacqua, Cagnoni, Patrignani, Aberle, Costantini, Marchetti, Boaro, Pietroni.


Inizia il primo tempo e dopo 38” l’ Adriakos è già in vantaggio con Boaro. E’ il preludio di ciò che sarà il resto della prima frazione di gioco che vede un distratto Maiella in tutti i reparti e un’ Adriakos spietata a sfruttare tutte le occasioni presentatesi . Così grazie alle ulteriori reti di Aberle ( 2), di Boaro ( 2), Bevilacqua e Pietroni il primo parziale è di 7 a 0 per i pallanuotisti senigalliesi.


Contro questo Maiella e considerato il risultato, mister Pepa fa la cosa migliore dando spazio a quei giocatori che in altre occasioni avevano avuto poche possibilità di giocare. Si snatura la formazione iniziale e inizia un’ altra gara. A questo punto serviva controllare il risultato ed evitare l’umiliazione degli avversari che hanno il merito di aver creato una squadra dal nulla proprio come fece l\'Adriakos due anni fa. Si gioca così con più equilibrio ma la sostanza non cambia con i gol di Patrignani e lo “storico” ritorno al gol di Cerulli , intervallato dalla prima rete abruzzese per il secondo parziale di 9 a 1.


Nel terzo tempo non cambia nulla se non i giocatori in vasca per i cambi operati dall’ una e dall’ altra compagine. Così , prima il gol di Cagnoni, poi due reti del Maiella e ancora gol adriakossino ad opera di Aberle : terzo parziale, 11 a 3. Non c’era molto da attendersi dall’ ultimo e quarto tempo se non considerare il sopravanzare della stanchezza. Parziale 4 a 2 per l Adriakos con doppiette di Bevilacqua e Patrignani. Finisce dunque 5 a 15.

Ora lo sguardo al vertice della classifica vede ridursi il distacco da sei a tre punti dalla Griphus di Perugia ma poche illusioni, gli umbri scontavano il turno di riposo. Si sa che a questo punto ,se si vuole puntare alla promozione, bisognerà vincere tutte le gare da qui alla fine del campionato e augurarsi almeno due sconfitte per l’ imbattuta Perugia anche grazie al supporto del pubblico Senigalliese. Appuntamento , quindi , per tutti gli appassionati di sport e attaccati ai colori della città, per Sabato 3 maggio presso la piscina “Saline” alle 19:00 per l’ importante partita: ADRIAKOS SENIGALLIA – TERAMO NUOTO.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 aprile 2008 - 2994 letture

In questo articolo si parla di adriakos, pallanuoto, sport