statistiche accessi

Si è chiusa la \'due giorni\' panathletica con Alex Zanardi

convegno 2' di lettura Senigallia 25/04/2008 - La \"due giorni\" panathletica che ha visto protagonisti a Senigallia l\'ex pilota di Formula 1 Alex Zanardi ed il dott. Claudio Marcello Costa, direttore della Clinica Mobile che presta servizio nei gran premi di motociclismo, si è chiusa con l\'incontro -che ha avuto luogo nella elegante cornice dell\'Hotel City- con i presidenti, i dirigenti e i soci di numerosi Panathlon delle Marche.

Nel corso della serata, coordinata con verve dall\'avv. Carlo Costa, hanno fatto gli onori di casa il presidente del Panathlon Club Senigallia dottor Paolo Pizzi, il vicepresidente Carlo Bellagamba, i past-president Norberto Zazzarini e Nando Pallotta, oltre ai componenti del direttivo, ai soci ed ai collaboratori. Alex Zanardi ed il dottor Costa hanno risposto alle domande degli appartenenti ai vari clubs.


Durante la serata conviviale, Zanardi ha anche confermato la sua partecipazione alla maratona di Padova utilizzando lo speciale veicolo che ha appositamente progettato e fatto preparare, e col quale si era allenato nel pomeriggio sul lungomare senigalliese. Il conosciutissimo ex pilota della Formula 1 si era già cimentato con altre maratone, ed aveva conseguito un brillante quarto posto a quella di New York.


In tale occasione si era, però, servito di una normale \"hand byke\": quello collaudato sul nostro lungomare è invece un veicolo differente, una \"hand-byke\" rielaborata ricorrendo a soluzioni tecniche innovative, e che è stata ribattezzata col nome di \"Lupella\". Utilizzando la \"Lupella\" Zanardi conta anche, se sarà possibile, di prendere parte alle Paralimpiadi. Il pilota, che è di origine bolognese ma risiede a Padova, e che da qualche anno ha intrapreso anche una gratificante attività di scrittore grazie alla quale si è tra l\'altro affermato nel prestigioso premio \"Bancarella Sport\" ha sintetizzato la sua esperienza umana, scandita dal terribile incidente che lo ha sottratto alla Formula 1, ma che gli ha spalancato un\'altra comunque stimolante esperienza di vita e di solidarietà, di cui è possibile trovare traccia in \"Alex guarda il cielo\", il libro scritto a quattro mani con il dottor Costa, e che a Senigallia è stato distribuito unitamente al Dvd \"Clinica mobile nel mondo\".


Col \"gala\" dell\'Hotel City, a cui sono intervenuti anche il governatore del distretto Panathlon dottor Gianni Bambozzi, il sindaco di Corinaldo Livio Scattolini, l\'assessore allo sport Ferdinando De Iasi, il presidente della Bcc di Corinaldo Felice Saccinto (a Corinaldo il dott. Costa ed Alex Zanardi erano stati protagonisti nella applaudita serata di lunedì scorso), sono inoltre stati tenuti a battesimo due nuovi soci del Panathlon senigalliese: Renzo e Paola Giovannetti.








Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 aprile 2008 - 1729 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilario taus, convegno, alex zanardi, cena